Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 20 ottobre 2017 - Ore 21:36

Ford richiama 465.000 auto per perdita di carburante

Ford richiama 465.000 auto per perdita di carburante

Italia - Ford ha annunciato il richiamo di 465.000 veicoli in tutto il mondo per risolvere un eventuale perdita di carburante per possibili rischi d’incendio.

I modelli dei veicoli sono del 2013 la Ford Explorer, Toro, Flex, Fusion, Interceptor Utility, Interceptor Sedan, e Lincoln MKS, MKT e MKZ.

Alcuni clienti hanno segnalato sia l’odore di carburante che segni di perdite di combustibile sul terreno fuoriuscito dalle auto.

Fonti ufficiali di Ford hanno comunicato che  non ci sono state segnalazioni di incendi, né sono a conoscenza di eventuali incidenti o infortuni attribuiti a questa guasto. La maggior parte delle vetture sono state vendute negli Stati Uniti e in Canada, ma un po 'di 53.000 sono stati consegnati in altri mercati come quello europeo.

Giovanni D'Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, vista l’urgenza del richiamo da parte della  casa automobilistica per la situazione di pericolo in sui ci si potrebbero trovare gli automobilisti, in via cautelativa, invita i proprietari a contattare i loro locali concessionari Ford per controllare se le auto hanno questa perdita di carburante.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner