Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 13:05

Sorpresi a spacciare in pieno centro. Denunciati

Sorpresi a spacciare in pieno centro. Denunciati

Lecce - E.C. e B.G., nati entrambi nel 1994 e residenti in Provincia, sono stati denunciati in stato di libertà dagli uomini delle Volanti della Questura per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I fatti risalgono alle ore 19,30 di ieri, allorché le pattuglie erano impegnate in un’operazione di Polizia finalizzata alla  prevenzione e la repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti.  Numerose le telefonate che segnalavano alcuni giovanissimi che sostavano sulla gradinata retrostante il Sedile.

Il servizio è stato svolto da due pattuglie, giunte sul luogo da direzioni diverse, allo scopo di tagliare le vie di fuga ad eventuali spacciatori. Ed in effetti, al sopraggiungere degli uomini in divisa, i due giovani poi indagati, sino a quel momento seduti nel luogo segnalato si alzavano con apparente disinvoltura ed intraprendevano una regolare camminata in direzione di Via Verdi, aumentando progressivamente l’andatura con l’intento di defilarsi per non incorrere al controllo.

Percorse alcune decine di metri e notato che gli operanti gli stavano dietro, iniziavano a correre dandosi a precipitosa fuga ma uno dei due veniva immediatamente bloccato, mentre l’altro riusciva a raggiungere la Vicina Via Verdi dove era ad attenderlo l’equipaggio dell’altra pattuglia i cui componenti l’equipaggio gli bloccavano la strada intimandogli di fermarsi, ma questo continuava la fuga e dopo essere stato bloccato cercava di divincolarsi con l’intento di fuggire senza però riuscirvi.  

Sui gradini dove erano seduti i due giovani bloccati veniva rinvenuto un portamonete in stoffa contenente Hascisc pronta per lo spaccio e suddivisa in nr. 12 pani del peso complessivo di grammi 13,7.

Poiché dei due giovani bloccati uno (E.C.) risultava avere un precedente per furto, veniva eseguita una perquisizione personale a carico di entrambi, estesa alle rispettive abitazioni. In casa di EC veniva rinvenuto un bilancino elettronico  di precisione usato di solito per il dosaggio delle confezioni di sostanza stupefacente, un trita erba impregnato di sostanza stupefacente e un coltellino a serramanico impregnato di sostanza stupefacente con la punta bruciata, verosimilmente utilizzato per suddividere le dosi e confezionarle.    

Resi edotti delle facoltà di Legge, gli indagati nominavo quale difensore di fiducia l’avvocato ROCCO Giuseppe del Foro di Lecce.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner