Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 00:13

Picchiava la moglie da anni. Arrestato marito violento

Picchiava la moglie da anni. Arrestato marito violento

Nardò - Determinante è stata la richiesta al 112 da parte della vittima R.S., che in lacrime implorava aiuto. Il celere intervento dei Carabinieri della Stazione di Nardò ha scongiurato il peggio. La giovane donna trovata in lacrime e sanguinante all’altezza del fianco sinistro e con degli ematomi sul viso, raccontava ai militari, disperatamente, di essere vittima di suo marito D.G.A. di anni 47, operaio, già noto alle FF.OO.

E’ successo tutto il pomeriggio del 13 maggio 2013, all’arrivo dei Carabinieri lo stato in cui versava la donna era tale da rendere necessario l'accompagnamento della stessa presso l’Ospedale di Nardò per le diverse ferite riportate sul corpo. Gli accertamenti dei Carabinieri, scattati immediatamente dopo l’intervento, hanno permesso di acclarare che D.G.A. sin dal 2009 esercitava, in continuazione, una violenza psicologica e fisica nei confronti della moglie.

In più circostanze aveva aggredito la donna con schiaffi, calci, pugni ed ingiurie anche in presenza del figlio minore. In altre occasioni, invece, aveva tentato di investirla con l’autovettura e le aveva lanciato un computer, colpendo il figlio minore. Per questi episodi D.G.A. è iscritto nel registro degli indagati presso il Tribunale di Velletri. Questi episodi si sono verificati ripetutamente fino alla data del suo arresto, cui si è arrivati grazie alle indagini lampo dei Carabinieri di Nardò. La donna infatti, tranquillizzata e dopo aver ricevuto le cure ospedaliere, formalizzava la denuncia chiedendo espressamente l’allontanamento del proprio marito ed aggiungendo che non era nelle condizioni di acquistare alcunché per la famiglia poiché il marito, da tempo, non le passava alcuna somma di danaro. I militari, valutati tutti gli elementi e raccolte le schiacciati prove, arrestavano D.G.A. Il P.M. di turno Dottoressa Francesca MIGLIETTA disponeva gli arresti domiciliari per l’uomo in attesa della direttissima. L’uomo è difeso dall’avvocato BIANCO Andrea.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner