Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 12:59

Combine Derby Bari-Lecce, 3 associazioni si costituiscono parte civile

Combine Derby Bari-Lecce, 3 associazioni si costituiscono parte civile

Lecce - Il prossimo 10 maggio si celebrerà presso il Tribunale di Bari il processo contro coloro i quali sono accusati di aver tentato di frodare lo sport e che, di sicuro, hanno raggirato la buona fede e la passione del tifoso, tentando di combinare il risultato del famigerato derby Bari-Lecce del 15 maggio 2011.

Fermo restando che ogni valutazione sulla sussistenza di responsabilità di carattere penale potrà validamente formarsi solo all'esito del processo, le associazioni “Noi Lecce”, “Lecce in Azione” e “Salento GialloRosso” ritengono opportuno condividere l'appello lanciato all'intera tifoseria leccese dall'avvocato Giuseppe Milli di tutelarsi per vigilare e conoscere la verità su una delle pagine più dolorose dell’ultracentenaria storia del club giallorosso.

Pertanto, le associazioni hanno congiuntamente stabilito di sostenere l'iniziativa promossa dagli avvocati Giuseppe Milli e Francesco Calabro, in cui tutti i sostenitori salentini che lo vorranno, potranno partecipare attraverso la costituzione di parte civile nel processo contro gli imputati e tutti i protagonisti dei fatti che hanno portato alla retrocessione dell’U.S. Lecce in Lega Pro. Per aderire alla costituzione di parte civile sarà sufficiente recarsi entro il prossimo 9 maggio presso lo studio dell'avvocato Milli in via Milizia, 51 a Lecce o presso lo studio dell'avvocato Calabro in via D'Aragona, 13 muniti delle copie degli abbonamenti delle ultime 3 stagioni calcistiche, oppure un cospicuo numero di biglietti per ciascun campionato in questione, oltre ad un copia del proprio documento di identità. In alternativa, gli interessati possono inviare tutto il materiale agli indirizzi di posta elettronica studiomilli@hotmail.com e f.calabro@petrellieassociati.com, concordando le modalità di formalizzazione del mandato che, come reso noto dai citati professionisti, è a titolo totalmente gratuito.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner