Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 06:52

Beccati dopo un inseguimento nella zona 167 con 100 grammi di eroina

Beccati dopo un inseguimento nella zona 167 con 100 grammi di eroina

Lecce - Al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati intensificati dal Questore di Lecce Vincenzo Carella i servizi di controllo sia a Lecce che in provincia, anche con personale spacializzato della Sezione Antidroga della Squadra Mobile.

In tale ambito, già a partire dalla prima mattina, sono stati effettuati dei servizi nei pressi delle sedi delle scuole ed in altri centri che solitamente vengono frequentati nella mattina dai giovani.

Il controllo è stato poi esteso anche nei quartieri periferici della città, segnatamente nella zona 167 B, ove il personale della Squadra Mobile ha effettuato nella mattinata una capillare attività di controllo ed ha effettuato numerose perquisizioni.

Al controllo non sono neanche sfuggiti gli occupanti di una BMW, che si aggirava con fare sospetto nei pressi di via Pistoia.

I due occupanti della citata vettura, sia pur gli agenti operavano in abiti simulati, avvedendosi della presenza degli stessi, cercavano di guadagnare la via di fuga ed evitare il controllo.

I due quindi tentavano di sfuggire, ma venivano raggiunti dai poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile a seguito di un breve inseguimento.

Prima di fermarsi entrambi gettavano dalla vettura due involucri.

La manovra non sfuggiva ai poliziotti che li recuperavano e quantificavano una cospicua quantità di droga.

I due venivano identificati in PERRONE Marco di anni 38 e VILLA Paola, 43 anni, entrambi pregiudicati e dichiarati in arresto perchè responsabili nella flagranza di reato, in concorso tra loro, di detenzione ai fini di spaccio di 108.7 grammi di eroina.

La successiva perquisizione personale consentiva inoltre di rinvenire e sequestrare ai due 695,00 euro, provento dell’attività di spaccio

Dopo le formalità di rito, per loro si sono spalancate le porte del carcere ove i due indagati rimangono a disposizione del Sostituto Procuratore di turno, dott.ssa Donatina Buffelli.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner