Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 08:42

Violenza e minaccia a pubblico ufficiale. A processo sindaco di Spongano

Violenza e minaccia a pubblico ufficiale. A processo sindaco di Spongano

Spongano - Dovrà rispondere in aula, alle accuse di violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, per aver tentato di dissuadere due Vigili Urbani dal fare la multa al figlio, beccato senza casco alla guida di uno scooter. Protagonista della vicenda, Luigi Zacheo primo cittadino di Spongano.

I fatti contestati al sindaco risalgono al 2007.

Gli agenti, durante le normali operazioni di controllo, avrebbero multato la moglie del Sindaco, alla quale era intestato lo scooter.

Venuto a conoscenza dell'accaduto però, Zacheo, si sarebbe rivolto ai vigili, rei di aver multato il figlio, usando frasi offensive quali ad esempio: "Voi non capite niente, non sapete cos’è la legge. Ve la farò pagare cara, perchè mi state facendo perdere tempo come Sindaco, di me sentirete parlare più avanti".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
gretazacheo - 15/11/2013
ma come ti permetti deficiente?!
Avatar
antonio - 29/03/2013
Infatti, caro sindaco, stiamo sentendo parlare di te più avanti.


Banner
Banner
Banner