Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 23:13

Pistolettate contro l'auto di Alessandro Leo

Pistolettate contro l'auto di Alessandro Leo

Lecce - Erano da poco passate le 20, quando Fiat Marea, in uso alla madre di Alessandro Leo, detto "Saso", è stata colpita da quattro colpi di pistola.

Due dei proiettili esplosi, si sono conficcati sulla fiancata del veicolo, parcheggiato nei pressi dell'abitazione delle vittime.


Già il mese scorso, i proprietari del mezzo furono vittime di un altro attentato ai loro danni. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia delle squadre volante e mobile leccese che hanno recuperato i bossoli. Secondo gli inquirenti, Leo, sarebbe scampato per caso all'agguato di piazza Palio, avvenuto il 2 agosto scorso, e in cui morì un operaio di 20 anni, Valentino Spalluto, di Surbo, mentre stava lavorando all'allestimento del palco per il concerto di Laura Pausini.

L'omicidio sarebbe scaturito nell'ambito di una violenta lite scoppiata tra Alessandro Leo e Salvatore Polimeno, detto Andrea, 23enne leccese, per questioni legate alla droga.

Pare infatti che in una circostanza verificatatasi un paio di mesi prima dell'omicidio, Leo avesse preso a schiaffi Polimeno, colpevole a suo dire, di avergli ceduto meno eroina del dovuto.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner