Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 13:20

Morì a 36 anni per un arresto cardiaco. Indagati due medici

Morì a 36 anni per un arresto cardiaco. Indagati due medici

Tuglie - Sono due i medici indagati per la morte di Daniele Campo, il 36enne di Tuglie stroncato da un arresto cardiaco nella giornata del 18 febbraio del 2011. Gli indagati sono Sergio Barone, 40enne di Parabita, impiegato presso la Guardia Medica di Tuglie assieme al medico del Pronto Soccorso di Gallipoli, Giovanni D’Agostino, 37 anni di Surbo.

A capo delle indagini, il Sostituto Procuratore Paola Guglielmi. Secondo l'accusa il giovane sarebbe morto a causa di un’errata diagnosi in seguito alla quale all'uomo, sarebbero stati somministrati, antinfiammatori, analgesici e cortisonici, senza effettuare nessun elettrocardiogramma o altri esami specifici, perchè convinti che avesse una semplice nevralgia.


Campo, avvertiva forti dolori al braccio sinistro ed al collo. Ad accompagnarlo prima presso la guardia medica e poi al pronto soccorso, alcuni familiari che hanno raccontato che la Guardia Medica di Tuglie, gli somministrò un'iniezione di Voltaren.
Poco dopo però, l'uomo, ancira molto sofferente, si sarebbe fatto accompagnare presso l'ospedale di gallipoli dove, sempre secondo la denunia dei familiari, non avrebbe ricevuto alcun tipo di assistenza.

I due indagati hanno 20 giorni di tempo per richiedere formalmente di essere ascoltati e presentare le proprie memorie difensive prima che si esprima la Procura su un eventuale rinvio a giudizio.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner