Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 06:25

Case popolari, le fiamme gialle a Palazzo Carafa

Case popolari, le fiamme gialle a Palazzo Carafa

Lecce - Nella giornata di oggi, Palazzo Carafa e gli uffici del servizio Patrimonio, sono stati visitati dagli uomini della guardia di finanza. Scopo dlla visita,  passare al setaccio alcuni atti relativi alla procedura d'istruttoria preliminare per la definizione della graduatoria per l'assegnazione delle case popolari a Lecce.

Sul caso, è aperto un fascicolo di indagini dal 28 aprile 2012, giorno in cui l'onorevole Teresa Bellanova e Antonio Rotundo, presentarono un esposto. L'ipotesi di reato contro ignoti, è di abuso d'ufficio.

Il 16 aprile, Rotundo e Bellanova, a seguito di un acceso dibattito in procura, con il sindaco Paolo Perrone furono invitati dallo stesso Perrone a rivolgersi alla magistratura, se relamente convinti delle irregolarità che si celano dietro all'assegnazione degli edifici popolari.


L'ultima graduatoria risale al 1999, ed è stata approvata nel luglio di sette anni fa. 1400 domande invece, sono state presentate per il bando del mese di aprile del 2011, che ancora non ha visto l'assegnazione di nessun abitazione.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner