Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 14:56

"Licenziati senza alcun criterio" e monta la protesta tra i 13 custodi delle cappelle

"Licenziati senza alcun criterio" e monta la protesta tra i 13 custodi delle cappelle

Lecce - Sono 13 i custodi con contratto a tempo indeterminato impiegati nelle confraternite che gestiscono l'assegnazione dei loculi nel cimitero di Lecce che rischiano il proprio posto di lavoro. 

Su ventidue addetti infatti, pare che saranno solo 9 quelli che rimarranno in servizio.

Sul piede di guerra i custodi che ieri sera all'ingresso del Duomo e nella giornata di oggi nei pressi del cimitero, hanno manifestato il proprio dissenso verso la decisione presa dalla curia. Il vescovo ci ha licenziati. Con quale criterio? si legge sugli striscioni esposti all'ingresso della cattedrale.

I custodi, al momento, non hanno ancora ricevuto la lettera di licenziamento, ma pare che la decisione sia nell'aria da giorni.

Sembra infatti che a partire dal prossimo febbraio, a gestire i sacrari del cimitero ci penserà la ditta Ecoworld che ha stipulatolo scorso 3 gennaio un contratto che prevede la gestione delle cappelle cimiteriali attraverso l'impiego di personale proprio, e questo spiegherebbe i 13 licenziamenti. La decisione, nasce da una necessità di rispermio sulle spese che ha portato così la federazione all'estenalizzazione del servizio. Intanto continua la protesta dei lavoratori che da oggi saranno in presidio permanente fuori dal cimitero di lecce.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner