Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 09:19

Lettere criptate per evadere dal carcere. Trasferito Raffaele Martena

Lettere criptate per evadere dal carcere. Trasferito Raffaele Martena

Lecce - Era stato studiato nei minimi dettagli, il piano d'evasione che avrebbe rimesso in libertà Raffaele Martena, 26enne di San Pietro Vernotico, necessario alla riorganizzazione dello scenario criminale tra Lecce e Brindisi. Martena infatti, sarebbe dovuto scappare dal carcere di borgo San Nicola in cui era detenuto, grazie alla simulazione di un malore.

Ad aiutarlo a mettere a segno il suo piano, alcuni complici i quali avrebbero dovuto attenderlo fuori dal penitenziario assaltando con armi da fuoco l’ambulanza che lo stava trasportando in ospedale, scortata dagli agenti della Polizia Penitenziaria.

Peccato però che i dettagli del piano fossero contenuti all'interno delle lettere che Martena inviava ai suoi complici. Lettere criptate scritte con un codice segreto dove ogni lettera ed ogni numero veniva sostituita da un altro.

A scoprire la natura del codice, inizialmente indecifrabile, proprio gli agenti della polizia penitenziaria nel corso di una perquisizione all'interno dela cella di Martena, effettuato dopo l'aggressione di un agente da parte del detenuto. A sventare il piano d'evasione, i militari dei ROS, ed il reparto della direzione distrattuale antimafia di Lecce coordinati dal PM De Donno. Martena così è stato trasferito presso un carcere del nord italia. Nel corso dell'operazione sono stati Individuati anche i complici di Martena.

Appresa la notizia, la segreteria regionale del Sappe, sindacato autonomo della polizia penitenziaria, ha richiesto alla prefettura di Lecce, la convocazione di un tavolo tecnico tra Asl, amministrazione dell'istituto penitenziario ed una delegazione sindacale. Tema dell'incontro, la risoluzione del problema dell'accompagnamento dei detenuti presso strutture sanitarie esterne, che potrebbe mettere in pericolo anche l'incolumità dei cittadini.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner