Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 04:31

Processo Scazzi. Sabrina di nuovo in lacrime in aula

Processo Scazzi. Sabrina di nuovo in lacrime in aula

Taranto - E' scoppiata in lacrime Sabrina Misseri durante l'ascolto in aula della registrazione dell'interrogatorio reso dal padre, Michele, il 6 ottobre 2010.

Durante quell'interrogatorio, il contadino di Avetrana aveva dichiarato alla Procura di Taranto di aver ucciso la nipote, fornendo dettagli utili per il ritrovamento del cadavere della piccola Sarah.

Sabrina Misseri, accusata di omicidio volontario insieme alla madre Cosima Serrano, non è riuscita a trattenere le lacrime nella parte della registrazione in cui Michele Misseri, incalzato dal pubblico ministero Mariano Buccoliero che gli chiedeva di collaborare per dare alla ragazzina «una degna sepoltura», aveva indicato il luogo in cui era seppellito il cadavere.

Inoltre, nel corso dell'udienza sono state respinte dalla Corte d’Assise quasi tutte le richieste di integrazione probatoria nel processo, compresa quella della difesa di Sabrina di un nuovo sopralluogo nel garage con Michele Misseri. Tale richiesta era stata avanzata perché Misseri ha spesso dichiarato che il sopralluogo del 15 ottobre 2010, giorno della chiamata in correità della figlia, si sarebbe svolto mentre lui era in condizioni fisiche non adeguate,in quanto (sempre secondo la versione del contadino) gli erano stati somministrati dei tranquillanti.

È stata respinta anche l’istanza del pm Buccoliero di ascoltare nuovamente il colonnello Paolo Vincenzoni del Ros di Lecce (sull’accertamento tecnico delle celle telefoniche agganciate dai telefonini di alcuni imputati il 27 agosto 2010) e il perito Giovanni Leo (in relazione ad intercettazioni ambientali sia in carcere -del 18 aprile 2011 tra Michele Misseri e alcuni parenti- sia all’interno dell’auto di Carmine Misseri dell’8, del 16 e del 24 novembre 2010).

La prossima udienza è prevista per il 29 gennaio, quando verrà ascoltata Liala Nigro -amica di Sabrina- già multata di 5oo euro per non essersi presentata nel corso della scorsa udienza e per non aver fornito una giustificazione adeguata.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner