Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 02:59

Violenza privata. Condannato il capo della Polizia Penitenziaria

Violenza privata. Condannato il capo della Polizia Penitenziaria

Lecce - E'stato condannato ad otto mesi di reclusione l'ex capo della polizia penitenziaria del carcere minorile di Lecce accusato di violenza privata nei confronti del personale di servizio della struttura.

Per Gianfranco Verri, 48enne di Vernole, la Procura generale aveva richiesto la convalida della pena comminata, un anno fa, dal giudice Fabrizio Malagnino, ma la corte ha ritenuto di ridurre la pena da scontare a seguito dell'assoluzione dell'imputato dalle accuse di intimidazione ai danni del medico Roberto Della Giorgia e dell'agente di polizia penitenziaria Carmela Toma.

Al vaglio dei giudici, anche alcuni episodi di violenza commessi all'interno del carcere minorile negli anni tra il 2003 ed il 2006. Secondo l'accusa infatti, Verri sarebbe anche colpevole di violenze ai danni di giovani detenuti insieme ad otto suoi colleghi.

Tra le presunte vittime dell'uomo pare ci fosse anche il 22enne di Manduria Carlo Saturno, trovato morto con un lenzuolo avvolto intorno al collo mentre era recluso nel carcere di Bari, nell Aprile del 2011.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner