Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 02:59

Feto morto, la procura avvia le indagini

Feto morto, la procura avvia le indagini

Lecce - Sarebbe morto a poche ore dalla nascita, per cause ancora da accertare, il figlio di una coppia di ventenni.

Il dramma si è consumato nel reparto di Ginecologia e Ostetricia del Vito Fazzi di Lecce, la sera della vigilia di capodanno. La ragazza di appena 21 anni, era li per effettuare gli ultimi tracciati, dai quali è risultato che il cuore del piccolo, non batteva più. La giovane coppia, ha sporto denuncia ed ora chiede chiarezza sull'operato dei medici e degli infermieri che li hanno assistiti.

La procura ha aperto un’inchiesta ed il PM di turno, il Dottor Emilio Arnesano, ha disposto l’autopsia sul feto che verrà effettuata già nella giornata di venerdì.

Solo qualche giorno prima, l'11 dicembre, la ragazza aveva accusato forti dolori, a seguito dei quali i medici avevano disposto il ricovero in ospedale credendo si trattasse dell’inizio del travaglio.

Dopo circa 24 ore però, la donna era stata dimessa, a causa dell'interruzione delle contrazioni che hanno di fatto rimandato il parto di qualche giorno.

L'indagine al momento è ancora a carico d'ignoti.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner