Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 06:33

"Speciale2012": Arresto Marò in India

"Speciale2012": Arresto Marò in India

Lecce - Era il 15 febbraio del 2012 quando i due marò Italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone furono arrestati, con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani, Gelastine di 45 anni, e Ajesh Binki di 25, mentre erano al largo delle coste del Kerala a bordo del peschereccio del St. Antony.

Massimiliano e Salvatore, Marines del reggimento San Marco, erano in servizio antipirateria a bordo della petroliera Enrica Lexie.

Stando alle accuse, il peschereccio sarebbe stato raggiunto da 60 proiettili, mentre gli italiani sostengono di aver sparato solo 20 colpi, in aria ed in mare, per dissuadere, in acque spesso battute da pirati, una barca che, non rispettando i segnali di alt, si stava avvicinando alla petroliera.

Da subito la vicenda, ha assunto i connotati di un "affare di stato", infatti, il caso, è nato in acque internazionali a circa 33 miglia dalla costa secondo la versione italiana, a 22 secondo quella indiana. Proprio per queste ragioni, secondo il governo indiano i due marò saranno processati e condannati nel paese di appartenenza delle vittime.

Diverso invece il parere del Governo italiano, interessato inoltre a non compromettere i rapporti economici con l'India, ma comunque convinto che il processo, di competenza della magistratura del nostro paese, dovesse svolgersi in Italia, essendo i fatti avvenuti su una nave battente bandiera tricolore.

Dopo dieci mesi trascorsi in India, però, i due marò hanno fatto ritorno in Italia. La decisione è arrivata dalla Corte del Kerala, che ha accolto la richiesta del Governo Italiano. Dopo il periodo Nataliazio comunque, i due marò dovranno fare rientro in India per affrontare il processo. Sull'incidente dovrà sentenziare la Corte Suprema Indiana che nei giorni scorsi ha rinviato di 3 mesi la chiusura del processo.


Per la licenza natalizia concessa ai due Marò, il Governo ha versato allo stato indiano 60 milioni di Rupie, pari a 826.000 €.

                                                                                                                         La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner