Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 10:55

Il tradimento corre su Facebook

Il tradimento corre su Facebook

Italia - Lui si diverte su internet a giocare a Texas Hold'em, lei intanto conosce altri potenziali partner. Potremmo riassumere così le tendenze dell'universo maschile e femminile, quando si parla di Internet e dintorni. Lo dimostrano numerosi studi e ricerche, condotti negli ultimi anni, sul modo in cui i due diversi sessi utilizzano il web: di norma, l'uomo preferisce giochi e passatempi (non solo poker online, ma anche casinò, scommesse, giochi in flash e via dicendo), mentre la donna predilige i social network (Facebook, Twitter e quant'altro).

Il testo più significativo è quello sviluppato dall'Università di Bath, un ateneo britannico che ha studiato il comportamento di 500 volontari. In dieci anni, i ricercatori hanno monitorato l'attività online di queste persone, sia maschi che femmine, arrivando alla conclusione di cui sopra: i primi vanno su Internet per giocare, le seconde per 'cuccare'. E dire che, fino a qualche tempo fa, si sarebbe detto magari il contrario.

E invece anche gli usi e i costumi più radicati, a quanto pare, cambiano. Il tradimento dunque corre su Facebook, e in generale sui social network, piattaforme eccellenti e discrete - se usate in un certo modo - dove ordire trame alle spalle del proprio partner. Non solo nuove conoscenze però, ma anche i cosiddetti ritorni di fiamma. Non avete dimenticato quell'amore estivo di qualche anno fa, conosciuto al mare? Basta inserire nome e cognome su Facebook, ad esempio, e potrete tornare in contatto.

Potenzialità del genere non sono sfuggite a chi ha l'occhio lungo per gli affari. Come ad esempio Ashley Madison, che ha sviluppato un sito Internet (il cui indirizzo è semplicemente il nome e il cognome della sua ideatrice) dove si possono organizzare incontri 'clandestini' tra persone sposate o comunque tra persone che preferirebbero non far sapere in giro ciò che stanno combinando. Un sito che a quanto pare funziona, visto che nel mondo conta qualcosa come 15 milioni di iscritti.

Non siete ancora convinti? Che ne dite, allora, della statistica dell'AMI (Associazione Matrimonialisti Italiani), secondo la quale 4 tradimenti su 5 avverrebbero proprio grazie all'utilizzo di Internet? Un numero forse impensabile soltanto pochi anni fa, quando la maggior parte delle scappatelle avveniva con i colleghi di lavoro. Ma come diceva Pirandello: così è, se vi pare!

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner