Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 09:27

Maturità 2012, terza prova: consigli per l'uso

Maturità 2012, terza prova: consigli per l'uso

Italia - Lunedì 25 giugno, dopo la prima e la seconda prova, si svolgerà la tanto temuta terza prova degli esami di Stato.
La prova è preparata da ogni commissione d'esame sui programmi dell'ultimo anno di scuola e non è, quindi, uguale a livello nazionale.

I quesiti di cui si compone possono essere a risposta singola, con alcune righe a disposizione, o multipla. In genere i quesiti riguardano domande sulle materie svolte nell'arco dell'anno, soluzioni di problemi e, talvolta, sviluppo di progetti o risoluzione di problemi pratici o di logica.

Arrivare preparati allo svolgimento della terza prova non è facile in quanto occorre ripassare l'intero programma del quinto anno di scuola, ma seguire alcuni pratici consigli può essere d'auito:

- Razionalizzare lo studio è un passo importante per arrivare preparati alla prova. Ripassare ogni paragrafo di ogni capitolo di ogni libro del programma è umanamente impossibile, perciò occorre identificare dei macroargomenti che bisogna conoscere bene, saper distinguere e caratterizzare attraverso parole chiave e date importanti;

- Conoscendo bene i macroargomenti, si evita di consegnare in bianco in quanto, anche se non conoscete la risposta esatta al quesito, potrete ricondurvi al macroargomento; 

- Realizzare un elenco delle conoscenze già acquisite e di quelle ancora da ripassare può essere uno strumento efficace;

- Farsi fare delle domande da amici e parenti è utilissimo, in quanto vi dà la percezione di quanto sapete in realtà e di quanto dovete ancora studiare e ripetere; 

- Non state sui libri fino a notte fonda. E' consigliabile, invece, andare a dormire in un orario consono per svegliarsi freschi e riposati;

- E' importantissimo alternare allo studio un pò di svago. Tante ore sui libri senza pause, infatti, produrrebbero solo tantissimo stress e ansia, mentre concedersi qualche pausa ogni tanto è salutare e diminuisce lo stress;

- Un'alimentazione sana che non vi appesantisca è consigliabile per giungere a lunedì in forma e leggeri;

- Infine, sul web ci sono molte alternative per chi vuole testare le proprie conoscenze. Il sito www.studenti.it ne fornisce diverse, tra cui validi test di simulazione della terza prova.

Probabilmente, a partire dal prossimo anno, i futuri maturandi non svolgeranno più la terza prova, bensì la prova Invalsi, che sarebbe uguale in tutta Italia e che potrebbe rivelarsi più difficile di quella attuale.
Dunque, cari studenti, avete superato prima e seconda prova, armatevi di coraggio e un pò di pazienza, l'estate è vicina! 

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner