Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 13:25

Scottature e ustioni solari? Ecco i rimedi efficaci

Scottature e ustioni solari? Ecco i rimedi efficaci

Lecce - Per combattere il caldo torrido di questi giorni, una delle soluzioni migliori è quella di rinfrescarsi in riva al mare e perchè no, approfittare del momento per rilassarsi e farsi baciare dal sole.

E' risaputo: la tinatrella ci rende più belli, meno stressati, offre un'efficace azione di prevenzione e cura di molte malattie, stimola la vitamina D e mette in funzione il metabolismo.

Ma attenzione: mai esporsi al sole con leggerezza, spinti solo dal desiderio di raggiungere subito la tintarella desiderata, per non incappare nelle incresciose e dolorose scottature solari.

Troppo tardi? Vi siete forse addormentati sotto il sole e al vostro risveglio eravate rossi come un peperone? Niente paura, fortunatamente esistono dei rimedi, alcuni molto efficaci per alleviare quel fastidioso prurito/bruciore della pelle.

Il re dei re contro le scottature è il gel puro d'aloe vera, perfetto come doposole e soprattutto contro le scottature, perchè lenitivo e rinfrescante. L'aloe vera inoltre è famosa, sin dai tempi antichi, per la sua azione antiinfiammatoria e cicatrizzante, anche nei casi più disperati. Avete magari la pianta d'aloe in giardino? Vi basterà spezzare le foglie dalle quali verrà fuori un gel chiaro e lattiginoso: applicatelo sulla parte scottata e vi darà un'immediata sensazione di freschezza favorendo soprattutto la guarigione.

Efficaci anche i vecchi rimedi fai da te della nonna. Il più comune rimedio contro le scottature è quello di applicare sulla zona del corpo ustionata delle fette sottili di patate crude per avere un'immediata sensazione di freschezza ed evitare l'insorgere di vesciche.

In abbinamento a questi rimedi, non dimenticate di mantenere sempre il vostro corpo ben idratato: bevendo molta acqua, facendo docce tiepide e cospargendovi di crema idratante. Ottima la crema al burro di Karité e calendula: il burro di karité ha ottime proprietà idratanti e rende la pelle morbidissima, mentre la calendula è lenitiva.

Infine mangiate più frutta e verdura, soprattutto quella contenente bioflavonoidi: ne sono ricchi gli agrumi, i peperoni, e le carote.

Se invece la vostra scottatura risulta invece più seria non esitate a chimare il medico, il quale vi prescriverà delle pomate ad antibiotici specifiche per evitare l'insorgere di infezioni, soprattutto se sono presenti sulla vostra cute delle vesciche.

Le lesioni da scottatura solitemente impiegano in media tre giorni per guarire, ma la pelle impiegherà circa una settimana per "metabolizzare" lo stress subito. La pelle "nuova", ricostruita dopo la scottatura, è molto sensibile perchè giovane, e dunque va protetta accuratamente dai raggi solari ed è importante ricordare che stando in acqua non si protegge affatto la pelle, ma al contrario il rischio aumenta notevolmente a causa dell'effetto-riflesso dell'acqua che potenzia l'azione dei raggi UV.

Inoltre dopo la scottatura risulta più difficile acquistare un'abbronzatura valida e omogenea a causa delle variazioni di pigmentazione della pelle dovute alle discromie tra pelle "giovane" e pelle "meno giovane", magari già abbronzata e che non ha subito scottature.

Quindi, cari lettori, scottarsi fa male e seguire le giuste precauzioni è un atto dovuto se ci si vuole bene. Meglio impiegare qualche giorno in più per ottenere la desiderata abbronzatura, ma farlo in salute e sicurezza.

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner