Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 15:08

Benzina alle stelle: l'Aci dichiara sciopero

Benzina alle stelle: l'Aci dichiara sciopero

Italia - Per il 6 giugno prossimo è previsto il primo sciopero sulla benzina. Tale iniziativa è stata promossa dall'Automobile Club Italia come protesta contro il caro carburanti e per "far capire al governo le conseguenze delle scelte compiute sull'auto".

«Gli automobilisti non faranno rifornimento il 6 giugno – ha dichiarato il presidente dell'ACI, Angelo Sticchi Damiani – per dire coralmente basta agli aumenti dei prezzi alla pompa, saliti di oltre il 20% in un anno. Il problema sta nelle troppe accise, che continuano a rappresentare la forma di tassazione preferita dallo Stato perché immediata, ineludibile e senza costi gestionali per l'Erario».

L’ACI vuole portare ancora una volta all'attenzione l’incapacità di sostenere economicamente l’attuale pressione fiscale sui veicoli, che ha generato una serie di aumenti.

Secondo i dati statistici rilevati, nell'anno 2012 una famiglia spenderà per l’auto 1.680 euro in carburante, 715 euro per l’assicurazione, 270 euro per la manutenzione della vettura, 220 euro per parcheggi e garage, 190 euro per pedaggi, 120 euro per eventuali multe, a cui si aggiungono altri costi per un totale complessivo di oltre 3.500 euro, rispetto ai 3.278 euro del 2011.

E' ovvio pensare che in un momento di depressione come quello che stiamo vivendo ora, le famiglie italiane non riescano a sopportare questi continui aggravi economici.

"La nostra iniziativa non è un muro contro muro - continua il presidente Damiani - i dati 2012 indicano uno spaventoso calo delle immatricolazioni, ma quello che più ci preoccupa è l'aumento della disaffezione all'uso dell'automobile".

L'ACI rimane scettica sulla possibile riuscita dello sciopero: «Un risultato difficilmente replicabile oggi ma che comunque dimostra l'efficacia di una risposta degli automobilisti contro l'eccessivo carico fiscale sui carburanti», ma al contempo è fiduciosa ricordando che negli Usa, un'analoga iniziativa portò nel 1997 a una riduzione del costo della benzina pari a 30 centesimi di dollaro in una sola giornata.

Silvia Paladini


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner