Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 15:12

Ritardo nei pagamenti dei fornitori: Italia raggiunge il record

Ritardo nei pagamenti dei fornitori: Italia raggiunge il record

Italia - L'Italia raggiunge il record negativo per quanto riguarda la grande distribuzione.

Questo significa che ci sono ritardi nei pagamenti, che i fornitori vengono pagati alla scadenza solo nel 22% dei casi contro ad esempio, il 74% della Germania.

Sono puntuali soltanto il 13 % delle aziende. Il dato statistico è stato rilevato dall'indagine effettuata nel 2011.
A rispettare maggiormente le scadenze sarebbero le micro imprese (il 48,30% contro il 77,15% della Germania).
Tra quelle italiane, le imprese dell’Emilia-Romagna le più in regola.  Qui, infatti, nel primo trimestre 2012, il 54,7% delle imprese ha saldato i conti alla scadenza pattuita (contro il 46,6% nazionale), con un miglioramento rispetto ai 12 mesi precedenti di oltre il 5%. In testa alla classifica dei più affidabili ci sono la provincia di Forlì-Cesena (58,6% di imprese puntuali), seguita da Reggio Emilia (57,5%), Rimini (55,8%) e Modena.

Come spiega l'ad di Cribis D&B (società del gruppo Crif specializzata nelle informazioni commerciali alle imprese) Marco Preti, a Il Sole 24 Ore: "Vedo un aumento medio tra 30 e 60 giorni e il 90% dei credit manager che abbiamo sondato dichiara di aver ricevuto richieste di allungamento.
La situazione resta molto complicata e il problema principale delle imprese è la carenza di liquidità".

Traendo delle conclusioni, secondo Preti, si tratterebbe di un "problema di rapporti di forza", in quanto i piccoli pagano perché costretti, perchè dotati di limitata forza contrattuale, mentre, proprio per il motivo opposto, i risultati peggiori arrivano dalla grande distribuzione: supermercati e ipermercati italiani rispettano la scadenza solo nel 22% dei casi; e questo è il dato peggiore di tutta Europa.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner