Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 20:40

16 marzo, Giornata Mondiale del Sonno

16 marzo, Giornata Mondiale del Sonno

Italia - Domani, 16 marzo si celebrerà il Worl Spleep Day, la giornata mondiale del sonno. L'evento è ogni anno un appuntamento fisso, nato con scopo di sensibilizzare la gente sui temi legati al sonno.

È importante dormire, concedere all'organismo un periodo di riposo in modo che il corpo possa rigenerarsi e il cervello poter rielaborare le vicende svolte durante l'arco della giornata.
I meccanismi che generano il sonno, sono regolati da apposite sezioni del cervello, in cui i neuroni emettono una particolare sostanza, denominata serotonina, che conduce l'organismo alla sonnolenza. Il sonno si ripete periodicamente, ed in questo stato che l'organismo presenta dei cambiamenti fisici, rallenta il ritmo del respiro e i battiti cardiaci, la pressione del sangue cala e il tono muscolare si rilassa e riduce.

La giornata mondiale del sonno, quest'anno mette in evidenza una situazione troppo diffusa e poco diagnosticata : l'apnea ostruttiva del sonno. Questa situazione colpisce in maggior numero gli uomini dai tren'anni in sù, con una diagnosi accurata la patologia e curabile e correggibile. I trattamenti sono molteplici: si va da apparecchi orali progettati per mantenere la bocca aperta, fino alla chirurgia per rimuovere il tessuto in eccesso dalla gola.

Un altro disturbo del sonno, anche'esso molto frequente è l'insonnia. 12 milioni di italiani soffrono dell'impossibilità di addormentarsi e di dormire bene per tutta la notte. Questi disturbi, se vengono sottovalutati possono portare il soggetto ad una vera e propria patologia.

La prima causa, del deterioramento del sonno, può essere attribuita principalmente ai ritmi frequenti della vita di ogni giorno. Quando ci si rende conto, che qualcosa non va nelle ore del riposo, bisogna fermarsi e riequilibrare l'organismo usando alcune semplici regole : bere prima di andare a dormire tisate alla camomilla o alla valeriana, coricarsi sempre allo stesso orario, provare a dormire 8 ore per notte, evitare di assumere alcolici o sostanze eccitanti tipo caffè, spegnere tutte le fonti di luce e rumore e provare a rilassarsi. E... buona notte!
Se tutto ciò non dovesse bastare, rivolgersi al proprio medico curante.

Manuela Melissano


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner