Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 12:29

Aumento polizza auto, compagnie in fuga

Aumento polizza auto, compagnie in fuga

Salento - Ogni occasione è una buona opportunità di guadagno. Questo è il prodotto di una malsana abitudine, quella delle compagnie assicurative di applicare aumenti sconsiderati.
Puglia e Campania sono in vetta alle classifiche sulle truffe alle assicurazioni e, ancor più sconvolgente, a Lecce, Beri e Napoli il fenomeno è profondamente sentito.

L'interesse a combatterle è il frutto di un accordo doppio, quello tra le assicurazioni dei consumatori e le compagnie assicurative. Ai primi interessa risparmiare, i secondi temono la perdita dei posti di lavoro.

Sin'ora i diversi tentativi atti a contrastare le truffe son serviti a ben poco e di certo non rincuorano le previsioni per il futuro.

Tommaso D'Aprile, uno dei titolari della filiale delle "Generali" di Viale Lo Re (Lecce) ha dichiarato: "A differenza di cinque o sei anni fa quasi la totalità dei sinistri è trattata dagli avvocati, quindi alle spese di riparazione va aggiunta la parcella per il professionista. Se nel 2005 un incidente costava alle assicurazioni 500 euro, oggi lo stesso danno costa il triplo. Si aggiunge l'incentivo sui preventivi per farsi rimanere qualcosa in tasca. Non ci meravigliamo se l'anno scorso le polizze hanno subito un aumento sino al 50%".

D'Aprile prosegue: "Tante compagnie hanno abbandonato la Puglia. Nella mia filiale quattro dipendenti su sei sono impiegati nel settore Rc auto, se Generali abbandona la Puglia, questi posti di lavoro andranno persi. Le compagnie dovrebbero ceracre metodi alternativi agli aumenti indiscriminati che colpiscono anche gli autisti virtuosi che non hanno mai causato un incidente".

"Per arginare il fenomeno basterebbe eliminare la circolazione del denaro, garantendo la riparazione dei danni in carrozzerie convenzionate". Questo il suggerimento che il titolare della filiale delle Generali , speranzoso che si possa riuscire nella lotta per l'abbattimento dei truffatori.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner