Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 09:34

Cia: serve un bonus per evitare il collasso del settore

Cia: serve un bonus per evitare il collasso del settore

Italia - La Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) commenta gli ultimi record registrati dai carburanti nel fine settimana. Il carrello di spesa degli italiani risulta sempre più stravolto e sono a rischio anche le imprese agricole che pagano il gasolio il 130% in più rispettoa due anni fa.
Secondo la Cia servirebbe un bonus ad hoc per evitare il collasso del settore, già alle prese con Imu e danni provocati dal maltempo.
Tra sabato e domenica sono stati registrati nuovi record dei carburanti.
Nell'ultimo anno ogni famiglia italiana ha dovuto mettere in conto 470 euro al mese per trasporti, carburanti ed energia: un budget che ha superato quello per cibo e bevande, fermo a 467 euro mensili. Ora il rischio è quello di un ulteriore indebolimento della spesa per gli alimentari proprio a causa degli ennesimi aumenti del carburante. Tanto più che proprio il costo del trasporto incide sul prezzo finale dei prodotti agroalimentari per il 35-40 per cento.
Con la benzina ormai sopra 1,80 euro al litro e il gasolio oltre 1,70 euro, afferma la Cia, l'aggravio di spesa sull'anno è di quasi 450 euro soltanto per i costi diretti. Mentre le ricadute sui prezzi dei prodotti alimentari superano già i 200 euro annui.
Anche per il settore primario i rialzi dei carburanti sono un colpo micidiale ai bilanci aziendali: i listini del gasolio agricolo sono cresciuti in maniera esponenziale in meno di due anni, segnando un incremento record del 130 per cento. Il che significa un costo aggiuntivo di oltre 5 mila euro ad impresa.
Ecco perché è indispensabile agire al più presto con adeguate agevolazioni per evitare il collasso di un comparto che già sta pagando i danni del maltempo e soprattutto la patrimoniale in campo prevista dal governo con l'Imu sui terreni agricoli e sui fabbricati rurali.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner