Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 10:54

Sussidi ai disoccupati? L'opinione del Prof. Forges Davanzati

Sussidi ai disoccupati? L'opinione del Prof. Forges Davanzati

Lecce - Il Ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha anticipato alcune misure previste nel pacchetto lavoro che il Governo Monti intende approvare: tra le varie novità vi è anche l'introduzione di un "sussidio ai disoccupati per collegarli a forme di reinserimento nel mondo del lavoro, come ad esempio dei corsi di formazione professionale". 
FuturaTv ha chiesto in merito l'opinione del Prof. Guglielmo Forges Davanzati, Docente di Economia Politica dei sistemi di welfare presso l'Università del Salento.

Professore, cosa ne pensa della proposta del Ministro Fornero?

Credo che non sia una misura atta alla soluzione del problema. Il mercato del lavoro ha bisogno di altro.

Ad esempio?

Guardi, la nostra è una crisi di caduta della domanda. Aumentando il sussidio ai disoccupati si fa solo il 50% dell'opera, perché si crea un beneficio con una scadenza, in quanto la cassa integrazione ha un termine temporale. Una giusta misura per aumentare la domanda nel mercato del lavoro sarebbe riconducibile all'aumento della spesa pubblica. Anche la detassazione degli investimenti sarebbe un bel passo avanti. 

Ci aiuti a capire meglio, cos'è che si deve fare per favorire l'occupazione?

Il Ministro parte da un falso assunto secondo il quale cambiare le norme contrattuali favorisca l'aumento dell'occupazione. A mio avviso non esiste una flessibilità buona e una cattiva: esiste solo la precarietà in quanto tale. Si deve lavorare affinché la "normalità" nel mondo del lavoro sia il tempo indeterminato. Poi è chiaro che in alcune tipologie di lavoro, come nell'agricoltura, possano essere favoriti i contratti a tempo determinato, cosiddetti a stagione.

I sussidi ai disoccupati però rappresentano una nota positiva, vero?

Si, vero. Ma solo con questa misura non si pone fine al problema. Chi pensa, ad esempio agli inoccupati? Prevedere un sussidio per gli studenti e per i ragazzi in cerca di prima occupazione favorirebbe il Paese.

In che modo?

Semplice, si creerebbe un circolo virtuoso: più soldi, più consumi; ciò porterebbe ad una ripresa dell'economia del nostro Paese. Il Ministro ha dichiarato di voler rivedere alcune tipologie di contratto previste nella Legge Biagi: sarei curioso di capire quali contratti vorrebbe prendere in esame.

Dario Stefanelli


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
Susanna - 18/02/2012
Il Professor Davanzati al Governo subito! Ha davvero belle idee! :)


Banner
Banner
Banner