Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 23:29

Il Cda ha deliberato circa l'apertura delle biblioteche

Il Cda ha deliberato circa l'apertura delle biblioteche

Lecce - Nel CdA di oggi si è deliberato riguardo le aperture delle biblioteche.
In particolare, dopo l'occupazione di Studium2000 del novembre scorso, per tutto il mese di gennaio è stata posticipata la chiusura della biblioteca fino alle 20.30. Tuttavia, la parte superiore in cui era possibile usufruire dei libri di testo manteneva l'orario di apertura precedente, cioè fino alle 18.

Oggi, nel CdA sono state accolte le richieste dei rappresentanti dell'UdU: la biblioteca interfacoltà Studium 2000 sarà aperta fino alle 20.30, orario accettabile se confrontato con gli altri centri universitari, e in essa sarà anche possibile accedere al piano superiore e usufruire dei servizi di prestito dei libri.

Questa soluzione si è ottenuta grazie allo sblocco di alcuni fondi, utilizzati per finanziare borse di studio delle 150 ore, con cui gli studenti possono fornire prestazioni lavorative (in questo caso in biblioteca) all'Università.

L'UdU ha, inoltre, comunicato che gli orari sono stati prolungati anche per le biblioteche che erano in una situazione ancora peggiore.

Si tratta delle biblioteche della facoltà di Economia e del Parlangeli che chiudevano all'una e che ora resteranno aperte sino alle 18.

Tutte le altre biblioteche faranno orario continuato, senza più chiudere per la pausa pranzo.

I rappresentanti dell'Unione degli Universitari (UdU) affermano: "Crediamo che, nonostante questo sia un passo in avanti, troppi sono i problemi che restano ancora da risolvere. I servizi di cui usufruiscono gli studenti, partendo dalle biblioteche arrivando fino alla didattica, siano scadenti, soprattutto se confrontati con i servizi che forniscono università ritenute d'eccellenza. Inoltre, la speranza è che sia la stessa amministrazione a pensare e come migliorare i servizi e non che sia solo capace di reagire quando sono i rappresentanti a smuovere le acque, preoccupandosi più dell'immagine dell'Università del Salento, che dell'effettiva efficienza e qualitò dei servizi".

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner