Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 27 aprile 2017 - Ore 05:11

Lions "Codacci-pisanelli consegnati alla Caritas generi alimentari

Lions "Codacci-pisanelli consegnati alla Caritas generi alimentari

Lecce - Il Lions Club Lecce “Giuseppe Codacci – Pisanelli”, presieduto da Wojtek Pankiewicz, ha aderito alla campagna “Alleviare la fame”, promossa dal Governatore del Distretto Angelo Pio Gallicchio a nome  del Consiglio dei Governatori Lions, i quali hanno invitato tutti i Club Lions ad organizzare una raccolta di generi alimentari per le famiglie povere,  nella giornata di sabato 4 febbraio. 

Il Consiglio Direttivo del Club ( Anna Colaci, Pierfranco Tantillo, Antonio Costantini, Roberto Fatano, Maria Rita Serio, Raffaele Panzanaro, Elio Romano) guidato dal presidente Wojtek Pankiewicz ha consegnato stamattina presso l'Emporio della Solidarietà di via Adua al Direttore della  Caritas della diocesi di Lecce, don Attilio Mesagne e al suo vice, Carlo Mazzotta diversi scatoloni di prodotti alimentari riempiti con la raccolta organizzata dal Lions Club “Codacci – Pisanelli”.

Il presidente Wojtek Pankiewicz ha dichiarato : “Ringraziamo di cuore la Caritas diocesana , don Attilio Mesagne e le Caritas parrocchiali per i tesori di bene che profondono aiutando migliaia di famiglie bisognose non solo a sfamarsi, ma anche  offrendo tanti posti letto per i senzatetto, garantendo assistenza sanitaria e disbrigo di pratiche burocratiche  , realizzando un prezioso ruolo di supplenza delle pressochè latitanti istituzioni preposte per legge a questi compiti  in un momento in cui il rapporto sulla povertà,  pubblicato dalla Caritas di Lecce, ha messo in evidenza un disagio sociale che appare sempre più diffuso anche a Lecce, in quanto  è in costante aumento il numero delle persone che precipitano nel baratro della povertà perché non c’è lavoro per i giovani e perchè molti adulti lo stanno perdendo. La difficoltà di vivere tocca un numero sempre crescente di nostri concittadini, che ormai rappresentano circa il 40% di coloro che si rivolgono alle mense della Caritas per avere un piatto caldo. Anche nella nostra città, dunque – ha concluso Pankiewicz -  ai “poveri tradizionali” si aggiungono i “nuovi poveri” e, nonostante gli sforzi straordinari della Caritas diocesana e di alcune parrocchie cittadine, spesso non si riesce a coprire la domanda di pasti caldi. Il Lions Club, che ho l'onore di presiedere, continuerà a sostenere la preziosa opera della Caritas al servizio dei bisognosi”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...

28 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - Ancora pochi posti a disposizione per iscriversi al Corso di Formazione Obbligatoria per “Addetti ai servizi di controllo delle attività...

21 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - Vista la grande richiesta e il gran numero di iscritti, il C.A.T. Confcommercio Lecce, Ente accreditato presso il Ministero dell’Interno...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner