Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 07:54

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

Lecce - Nuovo appuntamento su FuturaTv.it con l'imperdibile rubrica "a quattro zampe", nata dalla collaborazione tra la nostra redazione e le volontarie del canile sanitario di Lecce. Ad accompagnarci in questo viaggio alla scoperta di tante storie interessanti e coinvolgenti dei nostri amici animali, sarà Anna Pierri, volontaria dell'Associazione Nuova Lara che da anni è impegnata nel non semplice compito di gestione del canile. Un lavoro importante, frutto dell'amore verso gli animali e troppo spesso sottovalutato da parte di chi non conosce tale realtà e si lascia influenzare da luoghi comuni da sfatare. Proprio da ciò, l'esigenza da parte delle volontarie di far luce su una così fondamentale attività, subito raccolta da FuturaTv.it, da sempre particolarmente sensibile all'argomento. Nasce così "La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!", rubrica a cura di Anna, che oggi vi racconterà "La storia di Pato, piccolo grande guerriero".

"Ha due occhi che colpiscono forte, dritto all'anima, lui. Come si può evitare di farsi trasportare da questa meraviglia della natura? Io personalmente, mi sono innamorata di lui al primo sguardo. E' vero, questa frase sembra scontata e banale, ma é anche difficile spiegare le emozioni ogni volta in maniera diversa. Quello che si prova é sempre forte e sempre differente, ma trovare parole per spiegarlo é sempre complicato. Questa é la storia di Pato, per noi ormai diventato "Patino il piccolo guerriero". Ha circa 4 mesi ed ha scampato la morte per ben due volte! Pato é arrivato insieme alla sua sorellina Xena, oggi felicemente adottata. La differenza fra i due é sempre stata visibile, lei più alta, in forma e forte, lui più piccolo e estremamente cagionevole. Aveva solo due mesi quando ha rischiato di morire a causa di un virus, non avevamo speranze che potesse riprendersi, così piccolo e fragile. I cuccioli talvolta entrano in canile nelle condizioni più disperate, vengono sottratti alla mamma troppo presto e questo li espone a molti rischi. Così accade che molte piccole vite si spengano ancor prima di cominciare e a questo non ci abitueremo mai. Con nostra grande sorpresa, in quell' occasione, Pato si riprese del tutto, il nostro guerriero era forte e aveva deciso di vivere! Abbiamo cercato adozione ma nessun riscontro, l'arrivo di cuccioli più belli e più piccoli lo ha messo totalmente nell' ombra. Circa dieci giorni fa Patino è stato male, diagnosi: epatite che per un cucciolo é sentenza di morte certa. Ricoverato, ha subito una trasfusione, e qualche giorno dopo il veterinario ci ha detto che poteva essere dimesso, perché stava bene! Non riuscivamo a crederci! Non potevamo riportarlo in canile, in quanto necessitava di un ambiente tranquillo e così ora é a casa con me, in stallo. Adesso ha compagnia continua, le altre "zie" volontarie vengono spesso a trovarlo, portano giochini coccole e baci e facciamo i turni per non lasciarlo solo e tenerlo sotto controllo. Oramai é letteralmente la mia ombra, ha i suoi punti di riferimento, si sente al sicuro e per questo non possiamo pensare che rientri in canile! Ne soffrirebbe troppo. Lo stallo purtroppo ha le ore contate e siamo disperate, non sappiamo davvero come fare. Pato ha bisogno di adozione urgentemente. Ha vinto due battaglie, per ben due volte ha scampato la morte e lottato per vivere, questo non può non avere un senso. Qualcuno lo sta aspettando, deve essere così per forza! Diversamente questa rinascita non avrebbe senso. Pato non si è salvato per crescere in canile. Chi ci sta leggendo, qualcuno che magari nella vita stava per cedere e poi ha resistito, qualcuno che sa cosa significhi lottare e quanto vana sia una lotta se non c'è nessuno a casa ad aspettarti, adotti questo piccolo miracolo! Pato è di taglia contenuta, ha due occhi che dovreste vederli! É molto tranquillo, estremamente coccolone adora stare in braccio e ha bisogno di una mamma. Dovrà prendere alcune medicine (già acquistate da noi) per alcuni giorni e dopo potrà cominciare ad uscire e ad avere una vita normale come tutti i cuccioli! Vi preghiamo di aiutarci a non farlo tornare in canile!!! Si affida per il momento solo in zona, previo colloquio preaffido, microchippato e vaccinato! 

Per info: 3203666893 (Anna) /3200707727 (Elisabetta)".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner