Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 00:42

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

Lecce - Nuovo appuntamento su  FuturaTv.it con l'imperdibile rubrica "a quattro zampe", nata dalla collaborazione tra la nostra redazione e le volontarie del canile sanitario di Lecce. Ad accompagnarci in questo viaggio alla scoperta di tante storie interessanti e coinvolgenti dei nostri amici animali, sarà Anna Pierri, volontaria dell'Associazione Nuova Lara che da anni è impegnata nel non semplice compito di gestione del canile. Un lavoro importante, frutto dell'amore verso gli animali e troppo spesso sottovalutato da parte di chi non conosce tale realtà e si lascia influenzare da luoghi comuni da sfatare. Proprio da ciò, l'esigenza da parte delle volontarie di far luce su una così fondamentale attività, subito raccolta da FuturaTv.it, da sempre particolarmente sensibile all'argomento. Nasce così "La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!", rubrica a cura di Anna, che oggi vi racconterà la "Rinascita di Zeus:

"Oggi vi racconterò una storia che rappresenta quasi un paradosso, qualcosa che può risultare strano ma che effettivamente molto spesso succede: la rinascita di un cane considerato "senza speranze" che avviene in canile. La rinascita di cui parlerò oggi è quella di Zeus, uno splendido esemplare di corso che ha circa 7 anni. In canile é arrivato in condizioni a dir poco penose, riusciva a stare in piedi a malapena e forse per miracolo, dato che i morsi della fame lo avevano scavato fino a farne vedere nitidamente lo scheletro, facendo scomparire ogni forma di cane…era una vera pena per gli occhi. Come se non bastasse, oltre alla leishmaniosi in evidente stato avanzato, non molto tempo dopo la sua entrata, lo stress e la frustrazione del canile gli avevano provocato anche un ascesso. Sembrava non potesse più riprendersi, eppure, nonostante le condizioni critiche che presentava il suo fisico malridotto, i suoi occhi erano l’espressione della dolcezza più pura, quelli che anche se fanno trasparire tanta sofferenza, riescono ancora a guardarti con affetto. Aveva poca mobilità, ma non hai mai smesso di avere una coda scodinzolante, nonostante il suo corpo fosse stanco e debilitato, stremato dalla vita di strada. Sono passati quasi tre anni da allora, tre lunghi anni in cui Zeus ha conosciuto l’amore delle cure umane, delle coccole (anche se razionate), di una compagnia pelosa, insieme alla certezza di una pappa sempre pronta e di una figura che quotidianamente si prende cura di lui. In tre anni ha visto entrare ed uscire molti dei suoi compagni, osservandoli con la sua inconfondibile eleganza e uno sguardo saggio da “gigante buono”. Zeus è ancora positivo alla leishmania ma fortunatamente, dopo le cure, non é più sintomatico; ha scampato la morte molte volte, ritornando in vita, seppur con tanta fatica e in un canile, ed é questa una delle tante emozioni indescrivibili di cui spesso parliamo. Zeus è ancora in canile, ha combattuto tanto per rimettersi in forma ed ora è pronto a farsi accogliere dall’amore di una famiglia speciale! Aiutiamo questo gigante buono così forte a non restare chiuso dietro delle sbarre…permettiamogli di conoscere le meraviglie del mondo che sino ad ora si è perso! ZEUS aspetta solo la sua occasione per concludere al meglio il suo cammino di rinascita!"

(Per informazioni 3203666893, Anna, volontaria).

La Redazione


Foto relative alla notizia
Zeus al suo arrivo in canile
Zeus oggi

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner