Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 01:54

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!

Lecce - Nuovo appuntamento su FuturaTv.it con la nuova, imperdibile rubrica "a quattro zampe", nata dalla collaborazione tra la nostra redazione e le volontarie del canile sanitario di Lecce. Ad accompagnarci in questo viaggio alla scoperta di tante storie interessanti e coinvolgenti dei nostri amici animali, sarà Anna Pierri, volontaria dell'Associazione Nuova Lara che da anni è impegnata nel non semplice compito di gestione del canile. Un lavoro importante, frutto dell'amore verso gli animali e troppo spesso sottovalutato da parte di chi non conosce tale realtà e si lascia influenzare da luoghi comuni da sfatare. Proprio da ciò, l'esigenza da parte delle volontarie di far luce su una così fondamentale attività, subito raccolta da FuturaTv.it, da sempre particolarmente sensibile all'argomento. Nasce così "La voce di chi non ha voce: racconti a 4 zampe!", rubrica a cura di Anna, che oggi vi racconterà la storia di Maddy!

“Cuccioli di taglia piccola” è la richiesta che sentiamo più frequentemente in canile. Molto spesso, però, capita che i cuccioli che accogliamo siano tutto tranne che piccoli! E allora, ancora più spesso, succede che passino la loro “infanzia” in attesa di qualcuno che gli dedichi la giusta attenzione per crescere insieme, nonostante la taglia. Recentemente, abbiamo accolto 6 cuccioli, degli scricciolini piena di rogna che dopo le giuste cure e un buona dose di coccole, sono diventati bellissimi e irriconoscibili, degli incroci pastore che finalmente splendono e corrono insieme, in tutta la loro bellezza. Cuccioli che sappiamo benissimo sarà difficile mandare a casa, visto che a nemmeno 4 mesi rasentano l’altezza di una taglia media. Insieme a loro, faceva parte dei cuccioli di futura taglia grande anche la nostra dolcissima Maddy. Arrivata da noi da “bambina”, ha visto molti dei suoi compagni, anche entrati dopo, andare via. È cresciuta in un box, ha trascorso circa 5 mesi in canile attendendo il suo momento! Fino a che, non sono arrivati loro…

Era un giorno di pioggia e lei era bagnata fradicia. Pazzerella com’è, correva a destra e sinistra, rotolandosi nella terra bagnata, e perdendo molto dello splendido bianco che colora il suo pelo. I suoi occhioni grandi e dolci hanno accontentato la ricerca di quei due ragazzi, entrati nel rifugio col tempo contro. Maddy, la fortuna ha scelto te, questa volta. Non conta la tua taglia, non conta la tua età, non conta niente se non l’emozione che hai regalato a chi ti ha scelta, senza esitazioni. Hai un bellissimo giardino tutto tuo, una casa a disposizione, ma soprattutto…una mamma ed un papà molto speciali, che hanno pensato ad ogni dettaglio per farti sentire a casa e, soprattutto, per rendersi speciali ai tuoi occhi! 

E la cosa che indubbiamente li rende tali è che hanno deciso di affrontare con te quella brutta malattia, la leishmaniosi, scoperta pochi giorni prima della tua uscita verso la felicità di essere libera. “Ci prenderemo cura di lei”, ci hanno detto… Dal canto nostro, noi sappiamo che sei giovane e forte, e che l’affetto rende tutto meno difficile da affrontare. Dunque, buona vita piccola Maddy, sii forte e allegra come sei sempre stata!

Spesso scoprire che un cane ha un problema, anche se non ne dava i minimi segni, accettarlo e quindi rendersene capaci, ci risulta difficile. A maggior ragione quando incontriamo persone che non se la sentono di affrontare questo percorso col cane scelto. Ma in occasioni come questa, nonostante lo sconforto iniziale, siamo felici di poter apprendere e raccontare, che esistono persone così speciali, che scelgono la strada più difficile, ma forse anche la più felice. Grazie a tutti coloro che di fronte ad una scelta simile, hanno raccolto la forza di percorrere un cammino più tortuoso, pur di non rinunciare all’amore di un cane, di quel cane, che nonostante tutto ha ogni diritto di essere felice". 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner