Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 07:08

Natale 2011, donare per affrontare i cambiamenti

Natale 2011, donare per affrontare i cambiamenti

Italia - Natale 2011 è un Natale diverso dagli altri anni. I motivi sono evidenti: le dimissioni di Berlusconi, la nascita del governo tecnico Monti ma, soprattutto, la manovra salva-Italia e la crisi, questa crisi di cui sentiamo parlare da anni e che diventa sempre più vicina e tangibile, entra nelle nostre case e ci fa riflettere una volta in più, rispetto al passato, sui passi da compiere.

Un passo obbligato e sentito, ogni anno, è il regalo da fare ad amici, parenti, fidanzati. I regali da fare sembrano aumentare di anno in anno, ma quest'anno dovremmo forse fermarci, guardarci intorno, e scegliere di fare un dono, cosa ben diversa dal regalo.

Il "dono" si riferisce a qualunque cosa fatta spontaneamente e liberamente e non dev'essere necessariamente un oggetto, ma anche una gentilezza, una condivisione, il perdono. Marcel Mauss, studioso francese del Novecento, ideò nel 1920 la "teoria del dono" basandosi su alcune ricerche etnografiche. In alcune culture, come tra malesiani e polinesiani, il dono rappresentava uno scambio di fiducia.

Nel 2003, a Parigi, è stata organizzata la prima grande manifestazione del dono dal nome "Le Grand Don", che si è poi diffusa in molte città europee, al fine di sensibilizzare al dono collettivo senza secondi fini. Mentre lo studioso Mauss ha identificato una restituzione del dono, un'obbligata reciprocità nello scambiarsi dei presenti, Le Grand Don incoraggia la completa libertà del dono, uno stimolo a creare rapporti di amicizia e affetto. Donare qualcosa ad uno sconosciuto o a un conoscente potrebbe diventare il vero significato di questo Natale che sembra, sotto molti aspetti, così freddo agli Italiani.

A partire dal 2005 Le Grand Don è giunto anche in Italia dove è stato spesso organizzato da gruppi spontanei di persone a Palermo, Roma e Colazza.

Un auspicio per il Natale 2011 potrebbe essere proprio questo, un Grande Dono che rinfondi la fiducia nel prossimo.

http://granddon.free.fr/

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner