Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 06:34

Gazebo day, raccolta firme "La sanità che vogliamo per i cittadini e lavoratori"

Gazebo day, raccolta firme "La sanità che vogliamo per i cittadini e lavoratori"

Lecce - La Segreteria Territoriale FSI ( Federazione Sindacati Indipendenti) di Lecce ha avviato la raccolta delle firme, per una petizione, in tutti i luoghi di lavoro della pubblica amministrazione centrale e locale e presso i cittadini nella Provincia di Lecce , tale iniziativa si svolgerà ad iniziare dal giorno 4 novembre 2015 presso il Presidio Ospedaliero V.Fazzi di Lecce nell’anti –hall dell’entrata principale dalle ore 8 alle 14 nei giorni 11 novembre 2015 ore 8-14 presso la hall del Presidio Territoriale del DSS di Campi Salentina e nei giorni 13-14-20-21 novembre 2015 presso la Sala Conferenze S.Francesco d’assisi di Campi Salentina in occasione della Conferenza FSI ECM 2015  e proseguira’ in tutti gli altri ospedali e distretti della ASL di Lecce sino alla fine del mese di Dicembre 2015 , dove verranno allestiti appositi i banchetti. 

L’iniziativa è promossa dalla FSI Federazione Sindacati Indipendenti, e si unisce a quella Nazionale, con l' obbiettivo di essere presenti in 100 Città d' Italia. 

Tutti i cittadini possono sostenere con la loro firma la petizione che prevede: 

Una sanità universale e alla portata di tutti i cittadini senza distinzioni di classe sociale. 

Un sistema sanitario al contempo, nazionale, regionale e locale: nazionale nelle garanzie, regionale nelle programmazione, locale nell’erogazione dei servizi. 

L’erogazione delle prestazioni secondo i LEA approvati a livello nazionale e monitorati a livello regionale, al fine di consentire a tutti i cittadini lo stesso tipo di prestazioni. 

Azzeramento delle consulenze e delle esternalizzazioni. 

Adeguamento degli stipendi al costo della vita con standard europei. 

Infermieri di Famiglia in regime di convenzione per la garanzia della cura dei cittadini nel proprio ambito familiare. 

Riconoscimento del ruolo sanitario e la possibilità di sviluppo di carriera per gli OSS che garantisca all’utenza un adeguato trattamento negli ospedali e sul territorio. 

Inquadramento contrattuale nell’area della dirigenza per le professioni sanitarie di cui alla legge 42/1999 e 251/2000. 

Revisione dei parametri di riconoscimento di lavoro usurante per i turnisti del SSN. 

Abolizione, per il personale del SSN, dell’articolo 53, comma 1, del Dlgs 165/2001. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner