Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 17:07

Comunicazione e Menzogna, la seconda giornata

Comunicazione e Menzogna, la seconda giornata

Lecce - I Corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e in Sociologia e Ricerca sociale dell’Università del Salento, in occasione del centenario della nascita di McLuhan e al termine dei festeggiamenti per il decennale di Scienze della Comunicazione, ha organizzato un convegno internazionale dal titolo "Comunicazione e Menzogna, Come usare McLuhan nell'epoca delle Reti". Da lunedì 12 dicembre a venerdì 16 dicembre, le Officine Cantelmo ospitano il seminario che si divide in due parti: da lunedì a mercoledì con "Comunicazione e Menzogna"che vedrà gli interventi di Alberto Abruzzese, Francesco Amoretti, Franco Berardi, Franco Cassano, Vanni Codeluppi, Fabio De Nardis, Arturo Di Corinto, Elena Esposito, Maurizio Ferraris, Guglielmo Forges Davanzati, Michael Hardt, Geert Lovink, Gianpietro Mazzoleni, Antonella Rampino, Alfredo Reichlin, mentre giovedì e venerdì sarà la volta del convegno "Come usare McLuhan nell'epoca delle Reti"con i relatori Alberto Abruzzese, Nello Barile, Giovanni Boccia Artieri, Sergio Brancato, Francesco Carlà, Matteo Ciastellardi, Giulia Colaizzi, Michael Dandrieux, Derrick de Kerckhove, Chiara Giaccardi, Guido Gili, Andrea Miconi, Emanuela Patti, Giovanni Ragone e Vincenzo Susca.

Dopo l'inaugurazione di ieri, giornata dedicata alla lezione magistrale tenuta anche dal Presidente della Regione Nichi Vendola e ad un talk circa lo stato della comunicazione politica in Italia, la giornata di oggi ha visto l'intervento di Vanni Codeluppi con la rilettura de "La società dei consumi" di Jean Beaudrillard e l'intervento di Arturo di Corinto dal titolo "Perché Internet da sola non fa la rivoluzione".

Il primo argomento, sviluppato da Codeluppi, ha chiarito ampiamente il fenomeno del Mall, il Centro Commerciale, e il processo di vetrinizzazione del proprio corpo. Il corpo che, appunto, si fa packaging.

Beaudrillard, influenzato da Strauss e Barthes, ha creato una vera teoria del consumo, ma non una visione critica di esso. Piuttosto, Beaudrillard ha smontato il mito del bisogno, il quale non è innato come pensava in quegli anni l'economia. Il bisogno, invece, diceva Beaudrillard, derivava dal contesto sociale, dall'esterno.

Il secondo intervento, sviluppato da Arturo di Corinto, è ruotato, invece, intorno alla comunicazione politica e alle nuove forme della democrazia, nata spesso come mobilitazione dal Web. Ed ecco sorgere una nuova forma anche di Web: Web 2.0, un'evoluzione della tecnologia caratterizzata dall'interazione fondamentale tra le applicazioni e l'utente. Nasce la figura del "prosumer", l'utente desideroso di esprimersi.

Dall'intervento di Corinto è emerso che i social network sono ancora molto immaturi per poter, da soli, stimolare una mobilitazione globale e politica, mentre sono ancora moltissimi coloro che si informano primariamente tramite la carta stampata, la tv e dunque i media tradizionali.

E' il 27%, però, ad utilizzare la fonte primaria dei quotidiani online e siti di informazione per aggiornarsi quotidianamente.

Foto e

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner