Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 10:51

#Amicia4zampe: Cioccolato, perchè e tossico per i cani?

#Amicia4zampe: Cioccolato, perchè e tossico per i cani?

Lecce - Nuovo appuntamento con la nostra rubrica "a 4 zampe", grazie alla quale potremo comprendere meglio il mondo dei nostri animali domestici, cercando di apprendere e di conoscere tutti gli strumenti necessari per capire e soddisfare le loro esigenze. Per far ciò, ci avvarremo dell'ausilio e dell'esperienza di medici veterinari, di professionisti del settore e di validi esperti in materia, i quali ci condurranno in questo viaggio alla scoperta di tutto ciò che può essere utile per prenderci cura dei nostri amici animali. Quest'oggi, vista la vicinanza delle festività pasquali, vi parleremo di Cioccolato.

"Il cioccolato è un'irresistibile leccornia anche per i nostri amici a quattro zampe. Farlo mangiare ai nostri cani, però, è molto pericoloso. Il cioccolato contiene infatti la teobromina, che può provocare intossicazioni ed in alcuni casi portare addirittura alla morte. Si tratta di una sostanza che come la caffeina agisce sul sistema nervoso centrale e sul sistema cardiovascolare provocando l'aumento della pressione sanguigna. E' difficile comunque stabilire quale quantitativo di cioccolato possa rivelarsi letale per il nostro cane, vanno presi in considerazione numerosi fattori, quali il peso, l'età e lo stato di salute del vostro pelosetto. I sintomi manifestati da un cane intossicato sono solitamente: vomito, diarrea, irrequietezza, respirazione affannosa, tremori muscolari e convulsioni, disidratazioni e aumento del battito cardiaco.

Ovviamente il cioccolato fondente risulta più nocivo rispetto al cioccolato al latte. Mentre si può quasi scongiurare il rischio di avvelenameto nel caso in cui si tratti di cioccolato bianco. La teobromina è contenuta soprattutto nel cacao per cui maggiore è la percentuale di cacao presente nel cioccolato, maggiori sono i rischi di intossicazione per l’animale.

Se vi rendete conto che il vostro cane - lo stesso vale per il vostro gatto - ha ingerito grandi quantità di cioccolato ma non presenta ancora sintomi di intossicazione, si può intervenire inducendo il vomito con alcuni metodi naturali che potrà consigliarvi il vostro veterinario. Se invece il vostro cane inizia a manifestare sintomi sospetti, vi conviene correre dal vostro medico di fiducia per scongiurare qualsiasi rischio".

#Amicia4zampe: Sei un veterinario, un educatore cinofilo, un addestratore, un allevatore o un semplice conoscitore del mondo dei nostri amici a 4 zampe e vorresti dire la tua? #FuturaTv ha pensato ad una nuova rubrica che fa per te! Se vuoi saperne di più contattaci sulla nostra pagina Facebook o al nostro indirizzo mail: info@futuratv.it. Se invece volete fare qualche domanda ai nostri veterinari o suggerirci un argomento da trattare nelle prossime settimane, scriveteci a info@futuratv.it. Vi aspettiamo!


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner