Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 08:53

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Lecce - In occasione della tradizionale manifestazione “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica”, i volontari e le volontarie della LILT saranno presenti a Lecce, domenica 29 marzo 2015, dalle ore 9.00, in Piazza S. Oronzo (all’altezza dell’inizio di Corso V. Emanuele) con un punto informativo per diffondere il messaggio che caratterizza la manifestazione, ossia l’importanza di una sicura e corretta alimentazione ai fini di una efficace ed incisiva lotta al cancro. Verrà allestito un gazebo per distribuire tra i cittadini il materiale divulgativo ed il gadget dell’iniziativa.

Accanto alla LILT saranno presenti Aziende salentine del settore dell’agricoltura biologica (Cooperativa S. Rocco – Leverano, Cooperativa Amrita – Scorrano, Az. Agricola Merico – Miggiano, Az. Agricola Spirdo – Ruffano, Az. Agr. Biologica Olga Rollo – Lecce, Masseria Cinque Santi – Vernole, Oleificio Sociale S. Anna – Vernole) che promuoveranno gratuitamente i loro prodotti. In questo modo, il messaggio che verrà diffuso toccherà il tema dell’alimentazione “sicura” e non contaminata da fattori di rischio oncologico, privilegiando i prodotti locali e le varietà autoctone.

Il fine è quello di far crescere nel territorio la domanda di un cibo sano e sicuro, in modo da innescare un circolo virtuoso che abbia come conseguenza la salvaguardia delle nostre campagne, scoraggiando l’uso massiccio della chimica in agricoltura ed incentivando invece il ritorno alle tradizionali pratiche agronomiche dei nostri contadini, frutto di antica saggezza. Un messaggio, peraltro, di stringente attualità nel Salento, in cui è in corso la drammatica vicenda degli ulivi infetti e del ventilato, massiccio e discutibilissimo (in quanto inefficace) ricorso all’uso di pesticidi nelle nostre campagne. Si insisterà sul fatto che la prevenzione primaria (ossia la lotta alle cause del cancro), nel caso dell’alimentazione (responsabile dell’insorgere del 30-35% dei casi di cancro), non deve limitarsi a dei consigli per una dieta corretta (meno grassi e carni, più frutta e verdura), ma deve anche chiamare in causa la sicurezza stessa degli alimenti, il fatto cioè che non siano contaminati (pesticidi, inquinamento di aria, acqua, terreni, ecc.). E quindi coinvolgere una riflessione più grande sul tema dell’ambiente.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner