Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 17:40

Dopo la crisi, economia diversa: il declino potrebbe essere finito

Dopo la crisi, economia diversa: il declino potrebbe essere finito

Italia - Ormai da sette anni l’Italia è attanagliata dalla crisi, ma il declino potrebbe essere finito. Per l'economia italiana il 2014 si è chiuso con una contrazione del Pil dello 0,4%, un decimale peggio delle previsioni. Di conseguenza, anche il rapporto debito/Pil è risultato essere più elevato delle attese, 132,1% (lo 0,5% in più).

Dalla crisi, però, ne esce così un’economia diversa. Due caratteristiche saltano agli occhi: nuovi settori si sono affermati, la struttura del commercio è profondamente mutata. Il commercio è cambiato - I primi commerci elettronici furono avviati giù nel 1999, tuttavia, un po’ gli errori commessi dagli operatori nei primo anni, un po’ lo scetticismo iniziale della società, si è assistito al completo sviluppo del commercio online nelle ultimi due lustri.

Il commercio elettronico oggi è ormai realtà consolidata in tutto il territorio nazionale; milioni di persone infatti, effettuano acquisti tramite l’ausilio di piattaforme o siti online. La crescita in Italia ogni anno è a doppia cifra, nonostante la palese difficoltà di ottenere banda larga e copertura finanziaria per gli investimenti necessari. Secondo il rapporto NetRetail di fine 2014 il fatturato complessivo del settore ammonta a 13,3 miliardi di euro per il 2014 (+20% annuo), la gente che acquista online è passata in tre anni da 9 a 16 milioni.

Nuovi settori - Il 18 luglio 2011, nel bel mezzo della crisi economica, in Italia ha avuto inizio il cash gaming, cioè la possibilità di giocare con soldi reali. Il settore del gambling online possiede attualmente un valore di 30 miliardi di euro e dovrebbe raggiungere la quota dei 32 miliardi di euro entro la fine di quest’anno. I maggiori introiti provengono da scommesse sportive, oltre il doppio degli incassi legati al casinò online, ma saldamente al secondo posto; il mercato dei casinò online italiani, come riportato da CasinoNews, rispetto all’anno precedente, piazza percentuali di crescita a doppia cifra.

Mancano ormai poco all’inizio della primavera astronomica; possiamo aspettarci anche l’inizio della primavera economica? La risposta è ancora incerta e una eventuale risposta positiva sarebbe fin troppo ben augurante. Una cosa è comunque certa: siamo prossimi a una ripresa generalizzata dell’economia, da cui l’Italia potrà trarre vantaggio. La speranza è rivolta soprattutto a tutti gli altri settori messi a dura prova dalla crisi economica.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner