Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 05:56

"Stalking? No, grazie!", presentato oggi il vademecum presso Palazzo Adorno

"Stalking? No, grazie!", presentato oggi il vademecum presso Palazzo Adorno

Lecce - Si è svolta, alle ore 12:00 presso Palazzo Adorno, la presentazione di un vero e proprio vademecum di 80 pagine per aiutare le donne (ma anche gli uomini) a prevenire e contrastare il fenomeno dello stalking. La guida, dal titolo "Stalking?No, grazie!", è stata realizzata dall'Assessorato alle Politiche sociali e alle Pari opportunità della Provincia di Lecce, a cura di Filomena D'Antini Solero, ed è stata presentata proprio oggi in occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne, che si celebra domani 25 novembre.

Lo stalking è un fenomeno sociale molto diffuso e preoccupante. Secondo i dati di una ricerca condotta nel 2010 dall'Oseervatorio nazionale sullo stalking, un italiano su cinque è vittima di molestie insistenti. Anche nel Salento, però, il dato è allarmante: in provincia di Lecce, nel 2010, ci sono stati 9 ammonimenti, 2 arresti e 20 denunce per stalking. Nel 2011 sono stati, invece, registrati 10 ammonimenti, 7 arresti e 49 denunce, fra cui anche 9 donne denunciate per stalking.

Il vademecum, quindi, rappresenta davvero una guida utile per tutte le persone che non sanno come comportarsi in casi simili.

"Reagisci per difendere la tua vita e insieme contrasteremo la violenza!", è questo l'invito che l'assessore Filomena D'Antini Solero ha voluto lanciare alla comunità, in particolare alle donne, per non sottovalutare i rischi di un comportamento malsano e molesto.

Il vademecum non solo spiega cos'è lo stalking e come viene messo in atto, ma fornisce consigli utili sulle possibili strategie di difesa e scende nel dettaglio delle novità normative e delle nuove misure per allontanare lo stalker: dall'istanza di ammonimento alla querela e alle misure cautelari.

In ogni caso, chi subisce stalking non è da solo. La Provincia mette a disposizione dei servizi che, con competenza e discrezione, possono guidare e sostenere il loro percorso per uscire dalla violenza. Il Piano di interventi locale ha, infatti, coordinato l'attivazione di alcuni centri anti violenza di riferimento negli ambiti territoriali per le politiche sociali che si trovano a Lecce, Squinzano, Galatina, Specchia e Parabita e una casa rifugio a Lecce.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
giovanna - 24/11/2011
un libro che può essere molto utile, bella iniziativa


Banner
Banner
Banner