Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 25 novembre 2017 - Ore 06:55

Anche il Salento si prepara ad accogliere la manifestazione:"Se non le donne, chi?"

Anche il Salento si prepara ad accogliere la manifestazione:"Se non le donne, chi?"

Salento - Dopo il successo ottenuto lo scorso 13 febbraio, con la manifestazione, tutta
al femminile,”Se non ora quando?”, le donne scendono nuovamente in campo per
esprimere il proprio dissenso, verso la situazione politica in cui versa il
nostro paese. L’appuntamento è fissato per il prossimo 11 dicembre, data in
cui, tutte le principali piazze d’Italia, ospiteranno un corteo, dal titolo
provocatorio,”Se non le donne, chi?”. Questa volta, non si tratta di semplici
indignate, ma di mamme, politiche, libere professioniste, precarie e
studentesse, accumunate da un unico obbiettivo: quello di dar voce, a chi
troppo spesso non ce l’ha. Scopo della mobilitazione, è quello di lanciare un
segnale forte, dicendo un secco no alla cultura patriarcale e maschilista,
ancora viva e troppo presente nella nostra società. Sono previste,
manifestazioni nel capoluogo pugliese, oltre che nelle città di Lecce, Taranto
e Brindisi, che già lo scorso anno, avevano accolto con entusiasmo, l’invito a
sfilare per la città. Tra le tante proposte che avanzeranno, il riconoscimento
della legge “50&50”, fortemente voluta dall’UDI (unione delle donne in Italia)
che non definiscono una semplice quota rosa, ma una forma di “democrazia
duale”, dove le donne si possano sentire rappresentate realmente dalle donne,
un ulteriore garanzia, al fine di tutelare la categoria femminile e contenere
la presenza maschile in parlamento, ed in qualsiasi luogo dove si prendano
decisioni che hanno ripercussioni sugli italiani ed il nostro paese.
Dopo il successo ottenuto lo scorso 13 febbraio, con la manifestazione, tutta al femminile,”Se non ora quando?”, le donne scendono nuovamente in campo per esprimere il proprio dissenso, verso la situazione politica in cui versa il nostro paese. L’appuntamento è fissato per il prossimo 11 dicembre, data in
cui, tutte le principali piazze d’Italia, ospiteranno un corteo, dal titolo provocatorio,”Se non le donne, chi?”. Questa volta, non si tratta di semplici
indignate, ma di mamme, politiche, libere professioniste, precarie e studentesse, accomunate da un unico obbiettivo: quello di dar voce, a chi
troppo spesso non ce l’ha. Scopo della mobilitazione, è quello di lanciare un segnale forte, dicendo un secco no alla cultura patriarcale e maschilista,
ancora viva e troppo presente nella nostra società. Sono previste manifestazioni nel capoluogo pugliese, oltre che nelle città di Lecce, Taranto
e Brindisi, che già lo scorso anno, avevano accolto con entusiasmo, l’invito a sfilare per la città. Tra le tante proposte che avanzeranno, il riconoscimento
della legge “50&50”, fortemente voluta dall’UDI (unione delle donne in Italia) che non definiscono una semplice quota rosa, ma una forma di “democrazia
duale”, dove le donne si possano sentire rappresentate realmente dalle donne, un'ulteriore garanzia, al fine di tutelare la categoria femminile e contenere la presenza maschile in parlamento, ed in qualsiasi luogo dove si prendano decisioni che hanno ripercussioni sugli italiani ed il nostro paese.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner