Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 21:32

I mercoledì letterari di F.I.D.A.P.A., il piacere della lettura

I mercoledì letterari di F.I.D.A.P.A., il piacere della lettura

Casarano - Mercoledì 16 novembre dalle ore 19 si è tenuto il Mercoledì letterario, secondo appuntamento del caffè letterario della F.I.D.A.P.A. sezione di Casarano, una Federazione che ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari.
Il Mercoledì letterario ha il proposito di condividere, un mercoledì al mese, l'intenso piacere della lettura, attraverso la presentazione di alcuni passi tratti dai libri scelti dalle socie della Federazione.
Il libro scelto per l'appuntamento di ottobre è stato Acqua della scrittrice Bapsi Sidhwa, edito da Neri Pozza, e tratto dal film Water (2005), che è parte della trilogia degli elementi, preceduto da Fire (1996) e Earth (1998), della regista indiana Deepa Mehta. Il libro ed il film raccontano della condizione delle donne nell'ashram, luogo in cui venivano mandate le vedove, secondo la tradizione braminica, per fare ammenda per i peccati commessi nella loro vita precedente, che si credevano causa della morte dei loro mariti.
Mercoledì scorso, al secondo appuntamento del caffè letterario, sono stati letti alcuni passi salienti del libro Auschwitz – Ero il numero 220543 Una storia vera di Denis Avey. Denis Avey è stato un prigioniero di guerra inglese che decise di scambiare la sua uniforme con gli stracci a righe di un ebreo di nome Hans, ed entrare nell’inferno di Auschwitz. Grazie a Rob Broomby, giornalista della BBC, la storia di Avey è finalmente diventata di pubblico dominio, prima con un documentario e poi con questo libro tradotto in tutto il mondo.
Il gesto di Denis Avey sembra assurdo, quasi folle, ma è senza dubbio esemplare. Esso ha contribuito a creare una memoria postuma dell'Olocausto degli ebrei; solo nel silenzio, infatti, gli orrori storici hanno potuto verificarsi e continuano invisibilmente a farlo tuttora.

Il prossimo appuntamento con il caffè letterario della F.I.D.A.P.A. è per il 14 dicembre alle ore 19, presso la sede della Federazione.

Per info: http://www.fidapacasarano.org/index.php


Giulia Gianfagna


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner