Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 07:59

#Amicia4zampe: l'igiene orale nel cane e nel gatto

#Amicia4zampe: l'igiene orale nel cane e nel gatto

Lecce - Nuovo appuntamento con la rubrica "a 4 zampe", grazie alla quale potremo comprendere meglio il mondo dei nostri animali domestici e soddisfare le loro esigenze. Per far ciò, ci avvarremo dell'ausilio e dell'esperienza di medici veterinari, di professionisti del settore e di validi esperti in materia, i quali ci condurranno in questo viaggio alla scoperta di tutto ciò che può essere utile per prenderci cura dei nostri amici animali. Quest'oggi, la dottoressa Rachele D'Amico, medico veterinario leccese, ci parlerà dell'importanza dell'igiene orale nel cane e nel gatto.

"Sempre più frequentemente i proprietari riferiscono, durante le normali visite ambulatoriali, di riscontrare nel proprio cane o gatto episodi di alitosi, che nel tempo, oltre a divenire fonte di disagio relazionale con il pet in questione, costituiscono un vero e proprio problema medicoUn persistente alito cattivo può rappresentare, infatti, sintomo di patologie extraorali (come ad esempio patologie renali) e/o del cavo orale (parodontiti, stomatiti, gengiviti). A determinare l'alitosi è l'eccessiva proliferazione dei batteri della placca, che generano composti volatili solforati a partire dalle proteine di origine alimentare e salivare" - comincia così la disamina della dottoressa D'Amico in merito ad una problematica da non sottovalutare nella cura dei nostri amici animali.

"L'alitosi, unitamente a placca e tartaro - prosegue la dottoressa - rappresentano, quindi, “una cartina tornasole” dello stato di salute e igiene del cavo orale. In quanto tali, sono il bersaglio di piani di prevenzione e cura, mirati a controllare la progressione della patologia parodontale e le sue temibili ripercussioni a livello sistemico: i batteri presenti nella bocca, infatti, tendono col tempo ad andare in circolo e localizzarsi in particolari sedi dell'organismo, come valvole cardiache e reni, causando, quindi, nefropatie, valvulopatie ed endocarditi. Non dimentichiamo, inoltre, che un problema di origine dentale può diventare fortemente invalidante per il nostro amico, in quanto causa intenso dolore, con la formazione spesso di ulcere di diversa entità nel cavo orale e che il più delle volte rende difficoltosa, se non impossibile, sia la prensione che la masticazione dell'alimento".

"Solitamente - continua - i prinicipi generali di igiene e cura della bocca prevedono una periodica profilassi parodontale acura del Veterinario (detartrasi o “pulizia e lucidatura dei denti”) insieme a misure di igiene orale domiciliare, che consistono praticamente nello spazzolare (possibilmente quotidianamente) i denti dell'animale con spazzolino e apposite paste orali o somministrare stick o similari che prevedano la rimozione meccanica della placca. Allo stato attuale, però, nonostante i proprietari lamentino non pochi disagi nel caso in cui dovesse verificarsi un problema parodontale, si stima che solo il 20% circa di essi pratica una buona profilassi orale per il proprio pet".

La dottoressa D'Amico, pertanto, indica delle semplici raccomandazioni da seguire per prendersi cura degli amici a quattro zampe: "Se dovesse verificarsi anche solo qualcuno dei problemi sopra descritti, non negate al vostro amico una visita di controllo e, nel caso fosse necessario, accordate col vostro Veterinario una detartrasi e richiedete consigli sulle modalità e i prodotti da utilizzare a casa per una corretta cura della bocca. Se avete un cucciolo o un gattino - conclude - abituatelo fin da subito ad essere manipolato correttamente in bocca, in modo tale da rendere le procedure di pulizia dentale una buona abitudine, senza inutili stress per voi e per il vostro amico".

Per Info: Ambulatorio Veterinario Associato di Rachele D'Amico e Davide De Guz, via Gabriele Caiulo 12 (73100 - Lecce). Visite e chirurgia su cani, gatti ed animali esotici. E-mail: ambulatoriovetassociato@gmail.com, Dr.ssa Rachele D'Amico: 328-8766330/ Davide De Guz: 380-5165046. APERTO DAL LUNEDì AL VENERDì: ORARIO CONTINUATO DALLE 9.30 ALLE ORE 19.30. IL SABATO APERTO DALLE ORE 10 ALLE ORE 13.30.

#Amicia4zampe: Sei un veterinario, un educatore cinofilo, un addestratore, un allevatore o un semplice conoscitore del mondo dei nostri amici a 4 zampe e vorresti dire la tua? #FuturaTv ha pensato ad una nuova rubrica che fa per te! Se vuoi saperne di più contattaci sulla nostra pagina Facebook o al nostro indirizzo mail: info@futuratv.it. Se invece volete fare qualche domanda ai nostri veterinari o suggerirci un argomento da trattare nelle prossime settimane, scriveteci a info@futuratv.it. Vi aspettiamo!


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner