Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 11:57

#Amicia4zampe: i consigli del veterinario per una sana alimentazione

#Amicia4zampe: i consigli del veterinario per una sana alimentazione

Lecce - Nuovo appuntamento con la nostra rubrica "a 4 zampe", su FuturaTv.it, grazie alla quale potremo comprendere meglio il mondo dei nostri animali domestici, cercando di apprendere e di conoscere tutti gli strumenti necessari per capire e soddisfare le loro esigenze. Per far ciò, ci avvarremo dell'ausilio e dell'esperienza di medici veterinari, di professionisti del settore e di validi esperti in materia, i quali ci condurranno in questo viaggio alla scoperta di tutto ciò che può essere utile per prenderci cura dei nostri amici animali. Questa settimana, per il sesto appuntamento della rubrica #amicia4zampe, abbiamo incontrato la dottoressa Rachele D'Amico, medico veterinario leccese, che ci ha dato qualche consiglio utile per nutrire i nostri cani in modo sano e corretto.

I cani hanno bisogno di un'alimentazione specifica con nutrienti differenti che variano in base all'età, al peso e alle condizioni di salute - afferma la dottoressa D'Amico. Un cane che non segue una dieta sana ed equilibrata corre il rischio di incappare in una serie di patologie, il più delle volte di non poco conto; è bene, dunque, prestare molta attenzione a cosa finisce nella ciotola. Ma partiamo dalle origini. Non appena nato, un cane si nutre esclusivamente, per i primi 30 giorni di vita circa, del latte materno. Dopodichè inizia lo svezzamento, ovvero il passaggio graduale dall'alimentazione liquida a quella solida. Ed è qui che entriamo in gioco noi... Al giorno d'oggi, in commercio, esiste una grande varietà di alimenti di ottima qualità che accompagnano il nostro amico in tutte le fasi della sua vita, perchè ad ogni età corrisponde un corretto alimento!

Un cane fino ai 12 mesi d'età nelle razze di piccola-media taglia, ed ai  18-24 mesi in quelle di taglia grande o gigante - prosegue - dovrà mangiare un alimento apposito per cuccioli, più volte al giorno. Questo è importante per permettere al cucciolo di sviluppare le sue ossa, i suoi muscoli, e tutti i suoi organi in maniera corretta, in modo tale da non incorrere in patologie dell'accrescimento o stati carenziali. 

Evitate assolutamente il latte (al contrario di vecchie credenze): l'apparato digerente di un cucciolo svezzato non sa più digerirlo, perchè la sua flora intestinale ora è “programmata “ per digerire altro: lasciate perdere se non volete causare diarrea. Ora il nostro amico è diventato adulto e come tale avrà bisogno di un alimento per cani adulti. Anche le abitudini di vita incidono notevolmente sulla dieta: un cane che trascorre gran parte della sua giornata in appartamento ed esce solo per brevi passeggiate al guinzaglio, consumerà sicuramente meno energie rispetto ad un cane da lavoro e, di conseguenza, dovrà mangiare alimenti meno calorici e in quantità ridotte. Quando si acquista il cibo spesso sulla confezione è indicata la razione giusta per ogni pasto in base all'età ed al peso del cane. Seguite le indicazioni, senza affidarvi a porzioni approssimative, rischiando di sforare per eccesso o per difetto.

E ancora - dall'età di 7-8 anni un cane non fa più parte della categoria “adult”, ma “senior” e, anche in questo caso si alimenterà con cibi adatti ad affrontare l'invecchiamento. Se si opta per una dieta casalinga è importante non fare da sé, ma chiedere consiglio ad un Medico Veterinario per non rischiare di incorrere in deficit nutrizionali o creare diete ipercaloriche e sbilanciate che potrebbero causare sovrappeso e/o obesità, con conseguenze di non poco conto sul funzionamento di vari organi. Non dimenticate, inoltre, che, contrariamente a quanto si potrebbe credere, non  tutto ciò che è nelle nostre dispense o sulle nostre tavole, poiché non nocivo per noi, fa bene anche ai nostri amici: il cioccolato, per esempio, in determinate quantità è fortemente tossico! In caso di comparsa di svariate condizioni, infine, come diarrea, vomito, convalescenza, ecc. il cane necessita di una dieta specifica (per un determinato periodo di tempo o a vita), che solo il Veterinario potrà prescrivervi! 

Per Info: Ambulatorio Veterinario Associato di Rachele D'Amico e Davide De Guz, via Gabriele Caiulo 12 (73100 - Lecce). Visite e chirurgia su cani, gatti ed animali esotici. E-mail: ambulatoriovetassociato@gmail.com, Dr.ssa Rachele D'Amico: 328-8766330/ Davide De Guz: 380-5165046.

#Amicia4zampe: Sei un veterinario, un educatore cinofilo, un addestratore, un allevatore o un semplice conoscitore del mondo dei nostri amici a 4 zampe e vorresti dire la tua? #FuturaTv ha pensato ad una nuova rubrica che fa per te! Se vuoi saperne di più contattaci sulla nostra pagina Facebook o al nostro indirizzo mail: info@futuratv.it. Se invece volete fare qualche domanda ai nostri veterinari o suggerirci un argomento da trattare nelle prossime settimane, scriveteci a info@futuratv.it. Vi aspettiamo! 

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner