Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 16:50

Tie Ll e Klio Lab ricevono la Certificazione Internazionale

Tie Ll e Klio Lab ricevono la Certificazione Internazionale

Lecce - Dopo Puglia Smart Lab, altri due Living Lab del Dhitech sono stati ammessi a far parte della prestigiosa rete ENoLL, European Network of Living Labs. I due nuovi membri di ENoll sono: KLIOLab, Knowledge-based Lifecycle Innovation Living Lab e TIE LL, Technology Innovation Ecosystem. Alla Cerimonia Ufficiale ad Amsterdam c'erano il Presidente del Dhitech Lorenzo Vasanelli e un gruppo del progetto Khira per Klio Lab ed uno del progetto Vincente per Tie LL. Viva soddisfazione viene espressa dal Presidente del Distretto Tecnologico Pugliese, Lorenzo Vasanelli: 

"Siamo veramente felici che dopo Puglia Smart Lab di PugliaService, quest’anno ad Amsterdam i due nuovi Living Lab del Dhitech si siano presentati alla Comunità Internazionale di ENoLL per essere ufficialmente ammessi nella rete. Su 85 proposte iniziali, ne sono state approvate 25, di cui 21 europee e 4 provenienti dal resto del mondo. Dei 25 nuovi LL, 6 sono italiani tra questi i due Living Lab del Dhitech: KLIOLab e TIE LL. Il Dhitech ha confermato così il proprio approccio all'innovazione nei diversi settori in cui opera. 

Un approccio in cui l'idea di innovazione nasce in un confronto tra ricercatori, imprenditori, Pubblica Amministrazione, cittadini. La co-creazione di idee innovative consente di orientare ricerca ed imprese su prodotti che rispondono realmente ai bisogni del territorio e dei cittadini in una visione di comunità intelligente che elabora autonomamente le soluzioni ai propri problemi.

L'occasione è stata particolarmente importante, visto che rappresenta un'opportunità unica per conoscere altre strutture europee che operano in settori analoghi ed avviare con loro collaborazioni in vista delle iniziative della prossima programmazione 2014 - 2020, ed in particolare dell'importante piano di sostegno all'innovazione denominato Horizon 2020."

I DUE LIVING LAB: KLIO LAB E TIE LL

KLIOLab Knowledge-based Lifecycle Innovation living Lab:

KLIO Lab è il Living Lab del progetto Dhitech denominato KHIRA: si propone di supportare le imprese manifatturiere pugliesi, principalmente quelle operanti nel settore aerospaziale, nel processo di innovazione e co-creazione di prodotti/servizi. Il Living Lab affianca queste imprese nella definizione e adozione di nuovi approcci metodologici e tecnologici per la gestione del ciclo di vita del prodotto.  

KLIO Lab ha queste finalità:

Gestire un ambiente collaborativo dove partner industriali, centri di ricerca, università ed imprese del territorio possano dare vita a processi di innovazione aperta, partecipata e user-centric;

Creare il contesto per lo sviluppo di sinergie pubblico-privato supportate da metodologie e tecnologie di co-operazione e di co-creazione;

Coinvolgere gli attori del manifatturiero pugliese potenzialmente interessati alle tematiche di sviluppo innovativo avviate nel KLIO Lab ;

Sostenere la nascita di imprese innovative, in risposta alle esigenze industriali emerse nell’operatività del KLIO Lab;

Catalizzare idee e progetti in ambito ICT e aerospaziale, e accelerare i processi di industrializzazione dei risultati.

TIE LL - Technology Innovation Ecosystem (An Entrepreneurial-minded Community):

Focalizzato sull’Imprenditorialità Tecnologica, TIE LL, il Living Lab del progetto Dhitech denominato VINCENTE, intende favorire lo scambio di idee e di conoscenze, la condivisione di esperienze, il confronto e il dialogo tra ricercatori, aziende, cittadini e associazioni, enti locali e istituzioni pubbliche che, insieme, programmano, progettano e realizzano progetti imprenditoriali innovativi e diffondono la cultura imprenditoriale. Tutto questo per innescare occasioni di sviluppo economico, sociale e culturale di un territorio.

Il Living Lab funge da “knowledge platform” per la raccolta ed il lancio di iniziative mirate a promuovere l’imprenditorialità tecnologica attraverso:

la valorizzazione dei risultati della scienza e dalla ricerca,

l’incontro e la collaborazione tra imprese innovative,

la diffusione e lo sviluppo di competenze e skill imprenditoriali

Le iniziative/servizi al momento offerte dal Living Lab sono: l’Open Lab: rivolta principalmente a PMI innovative, start-up ed imprenditori tecnologici interessati a presentare i propri prodotti, servizi e prototipi innovativi ad una comunità di possibili aziende ed istituzioni interessati ad una eventuale adozione e/o valorizzazione di mercato; il Co-Lab: rivolta principalmente ad aziende innovative che vogliono incontrare una community di potenziali utilizzatori, al fine di presentare una nuova idea di prodotto/servizio e raccogliere feedback o suggerimenti prima della fase di industrializzazione; l’Idea Accelerator: rivolta principalmente a giovani potenziali imprenditori dotati di un’idea innovativa,anche in stato embrionale, che vogliono trasformarla – con il supporto integrato di mentor e aziende – in un vero e proprio progetto imprenditoriale di successo.

IL DHITECH: Il Distretto Tecnologico Pugliese High Tech opera nell'ambito delle attività di ricerca e di formazione sviluppate in progetti a valenza nazionale e comunitaria. Lo scopo del Distretto è facilitare ed orchestrare lo sviluppo di un Ecosistema di Imprenditorialità Innovativa High-Tech incardinato su tre sistemi socio-tecnici:

Ingegneria Tissutale per la medicina rigenerativa

Nanotecnologie Molecolari per l’ambiente e la salute

ICT per l’Innovazione nel Disegno di prodotti e servizi ad alto contenuto di conoscenza e sostenibili.

L’ecosistema ha come riferimento il modello Europeo delle “Knowledge and Innovation Communities” il cui approccio allo sviluppo è basato sulla valorizzazione e diffusione della conoscenza.

Obiettivo strategico primario per il raggiungimento delle finalità del Distretto è la creazione di una consistente massa critica di attori dello sviluppo, tra cui è centrale la figura degli “Innovatori/Imprenditori”, giovani che, con solide basi scientifico/tecniche, siano in grado di promuovere ed attuare percorsi di valorizzazione della conoscenza per innovare il sistema produttivo anche attraverso la nascita di nuova impresa High – Tech.

Centrale nella metodologia di azione del Distretto è quella dei Living Labs ambienti in cui ricercatori, imprenditori, esponenti della Pubblica Amministrazione e cittadini cooperino a definire gli obiettivi di ricerca, sperimentarne i ritrovati e diffonderne i risultati, secondo un approccio di open innovation.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner