Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 10:28

7 pugliesi tra i primi informatici professionisti certificati

7 pugliesi tra i primi informatici professionisti certificati

Italia - Venerdì 10 Gennaio 2014 a Bologna, sono stati certificati i primi specialisti informatici della sicurezza, secondo la norma UNI 11506 pubblicata alla fine dello scorso anno. I 14 professionisti, tutti membri di Associazione Informatici Professionisti, hanno sostenuto uno specifico esame per conseguire una certificazione professionale delle competenze, in conformità alla norma UNI 11506 e alle Leggi 4 e 13 appena promulgate lo scorso anno. AIP-ITCS ha individuato quale partner strategico l’organismo di certificazione Kiwa-Cermet Italia, la principale società per la certificazione delle persone, nata recentemente dalla fusione dell’olandese Kiwa e la italiana Cermet e accreditata in Accredia secondo lo standard ISO/IEC 17024 per la certificazione delle persone.

Tra i professionisti che hanno sostenuto positivamente l'esame, anche diversi informatici della Puglia.
 
Infatti si sono certificati come ICT Security Manager: Rosario Carrisi, Silverio Greco, Giuseppe Lodeserto, Enrico Trillo e Antonio Verardo. Mentre si sono certificati come ICT Security Specialist: Domenico Convertini e Roberto Greco.

Lo scenario delle professioni e dei professionisti sta subendo una rapida e interessante evoluzione, la Legge 4 e il Decreto legislativo 13, emanati nel Gennaio del 2013, infatti, possono influire in maniera rapida e positiva sia nel sistema dell’attestazione e certificazione professionale, sia nei sistemi formativi, a tutti i livelli, fino al terzo ciclo. Il quadro normativo di riferimento è completato dal decreto legislativo 206 del 2007 e dagli standard internazionali di riferimento come: la norma Uni Cei En Iso/Iec 17024:2004 che descrive i requisiti generali per organismi che operano nella certificazione delle persone, la linea guida Cen14:2010 per le attività di normazione sulla qualificazione delle professioni e del personale, l’Eqf (European qualification framework) e i repertori nazionali di Ateco, Istat e Miur che ci forniscono le tassonomie di mestieri e titoli.

Il Consiglio Direttivo di Associazione Informatici Professionisti esprime grande soddisfazione per essere arrivati primi a questo risultato, il Dott. Andrea Violetti, Presidente di Associazione Informatici Professionisti, Vice President del Project Committee CEN/TC 428 Professions for ICT e Vice President di Confassociazioni con delega per l’Agenda Digitale e Sistemi di attestazione e qualità, afferma:

"Da oggi il professionismo informatico italiano è ai vertici europei per la certificazione delle competenze. Associazione Informatici Professionisti continuerà l’impegno per il completamento della certificazione di tutti e 23 i profili previsti dalle norme tecniche e si da appuntamento per questo anno a Catania, il 16 e 17 Maggio 2014, dove in occasione del XXV Congresso Nazionale dal titolo “PROFESSIONISTI: COMPETENZE PER COMPETERE”, saranno approfonditi i temi dello sviluppo degli obiettivi previsti dell’Agenda Digitale Europea tra cui il sistema nazionale di attestazione delle competenze".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner