Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 17:52

Salento, l’artigianato alimentare resiste alla crisi

Salento, l’artigianato alimentare resiste alla crisi

Salento - L’artigianato alimentare resiste alla crisi. Nel Salento, si contano 1.473 aziende tra pasticcerie, gelaterie, panifici, pastifici, distillerie, laboratori per la lavorazione e la conservazione di frutta, ortaggi, pesce, carni, prodotti lattiero-caseari, oli e grassi vegetali.
E’ quanto emerge da un report dell’Osservatorio economico di Confartigianato Imprese Lecce su dati Unioncamere-Infocamere.

In particolare, in provincia di Lecce, ci sono 677 aziende tra pasticcerie, panifici e gelaterie. Esattamente come un anno fa. I servizi di ristorazione e i locali dei cibi da asporto sono sempre 569. Calano, invece, a 98 i pastifici. Rimane inviato il numero delle ditte che macellano le carni (2) e quello delle industrie lattiero-casearie (43). Scendono a tredici le aziende del «tè, caffè, cacao, condimenti e spezie».
Sono ancora nove le imprese che si occupano della produzione di oli e grassi sia vegetali che animali. Sono undici quelle che lavorano e conservano la frutta, gli ortaggi e il pesce, mentre sono dodici le distillerie e le birrerie. Proprio come l’anno scorso.
Aumentano sia le aziende che lavorano le granaglie (22) sia gli altri produttori alimentari (17).

Cene e pranzi natalizi, dunque, saranno ancora all’insegna dei prodotti made in Salento.

«A prima vista - spiega Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce - sembrerebbe che il comparto abbia retto bene alla recessione, ma la realtà, forse , è che molte aziende hanno chiuso, rimpiazzate da altre attività aperte da giovani che hanno visto nel settore agro-alimentare l’unica soluzione alla disoccupazione. Pertanto - conclude Derniolo - le nuove aperture non sono dovute tanto a un aumento della domanda di mercato, quanto alla disperazione di alcuni disoccupati».


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner