Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 19:00

Visiotrade leader nel baratto tra imprese con 50 milioni di transazioni

Visiotrade leader nel baratto tra imprese con 50 milioni di transazioni

Italia - L’economia reale è sempre più in crisi. Maturano in alternativa forme alternative di rilancio del comparto produttivo italiano, che nel nuovo modello di business targato VisioTrade Spa, l’azienda italiana leader nel baratto fra imprese, trovano uno degli esempi migliori.

L’azienda, nata a Collegno nel 2009, in soli tre anni ha raggiunto un risultato importante, con ben 26 nuclei di trading sparsi in tutte le Regioni e 3.000 aderenti al circuito del commerce network, per una copertura complessiva pari a oltre l’85% delle categorie commerciali.

E storico anche, al punto di farne una case history unica nel suo genere in Italia. Un altro risultato importante, giunto dopo il felice sbarco in Puglia, mediante l’apertura di un nuovo polo VisioTrade a Taranto il 5 luglio scorso.Dal nostro debutto sul mercato a luglio 2013, abbiamo scambiato beni e servizi per 50 milioni di euro il tutto senza bisogno di denaro, ma utilizzando la nostra valuta complementare, l’eurocredito.”, dichiara entusiasta Cristiano Bilucaglia, ingegnere informatico, nonché Fondatore e Presidente di VisioTrade Spa.

Dati determinanti per capire come l’economia del futuro non passa solo attraverso l’euro ma anche in tutte quelle forme di mutuo credito nel quale fiduciariamente i Membri che vi partecipano convergono per dividere gli sforzi e condividere i risultati ”, aggiunge il Presidente.

Con il moderno baratto fra imprese è possibile consentire alla gente di fare ciò che con il denaro oggi non è più possibile: comprare, vendere e ristrutturare immobili, acquistare beni di una certa levatura solitamente soggetti all’erogazione di forme tradizionali di finanziamento, ma anche soddisfare bisogni giornalieri, quotidiani e primari secondo la logica del processo di filiera, ripagando ogni acquisto col proprio lavoro, semplicemente con prestazioni, beni e servizi”, commenta l’Ing. Bilucaglia.

Una logica, quella di VisioTrade, che si differenzia nettamente dai piccoli circuiti di baratto a diffusione locale o regionale, quali quelli che si stanno diffondendo in Italia. Fenomeni circoscritti, senza ambizione di crescita uniforme. VisioTrade  opera su scala nazionale, con l’ambizione di creare un sistema economico indipendente distribuito sull’intero territorio e capace di fare filiera  ponendoci quali acceleratori di fatturato, stimolatori di relazioni e propulsori di valore aggiunto per le piccole e medie imprese, contribuendo alla circolazione delle merci e al rilancio dei marchi e prodotti tipici e locali che tutto il mondo ci invidia”.

Prossimo passo? “Abbiamo da poco raggiunto i 20 milioni solamente nel primo semestre 2013, segno evidente che il mercato ci sostiene. Marciamo a passo spedito con l’obiettivo di raggiungere i 70 milioni di euro dalla nostra nascita entro fine anno.”, dichiara fiducioso il Presidente di VisioTrade Spa.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner