Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 22:45

Cribis D&B: Lecce seconda in Puglia per puntualità nei pagamenti

Cribis D&B: Lecce seconda in Puglia per puntualità nei pagamenti

Lecce - Nei primi tre mesi dell'anno il 43,7% delle imprese della provincia ha saldato alla scadenza le fatture ai fornitori. Ma aumentano i ritardi superiori ai 30 giorni. L'analisi del trend mostra in tutta la regione segnali di crisi, con la difficoltà a onorare gli impegni assunti nei tempi concordati e l'aumento dei ritardi gravi

Lo Studio Pagamenti CRIBIS D&B in Puglia nel primo trimestre 2013

Nel primo trimestre 2013 il 43,7% delle imprese della provincia di Lecce ha pagato alla scadenza le fatture ai propri fornitori, mentre il 42,2% ha saldato con un ritardo fino a 30 giorni oltre il termine e il 14,1% con un ritardo superiore ai 30 giorni. Una performance migliore della media regionale, che vale il secondo posto tra le provincia pugliesi per puntualità. Ma più di metà delle imprese leccesi paga oltre i termini ed è evidente il peggioramento dei ritardi gravi, passati dal 9% del 2010 al 14,1% attuale.

È quanto si evince dallo Studio Pagamenti 2013 realizzato da CRIBIS D&B, la società del Gruppo CRIF specializzata nelle business information, che ha analizzato i comportamenti di pagamento delle imprese pugliesi nel primo trimestre 2013.

La classifica della puntualità a livello regionale vede, al primo posto la provincia di Barletta – Trani - Andria con il 44,3% di imprese puntuali, seguita da Lecce (43,7%), poi Brindisi (43,3%), Bari (42,4%), Foggia (39,9%) e in ultima posizione Taranto, con appena il 39,6% di imprese regolari e ben il 16,1% di ritardi oltre i 30 giorni.

Nella media regionale il 42,1% delle imprese della Puglia ha onorato puntualmente i propri impegni nei confronti dei fornitori, mentre il 43,4% ha saldato le fatture con un ritardo fino a 30 giorni dai termini concordati e il 14,5% oltre i 30 giorni. Dall’analisi del trend si osserva che, nonostante un miglioramento dei pagamenti puntuali in regione rispetto al 2010, nello stesso periodo di osservazione i ritardi superiori ai 30 giorni sono aumentati addirittura del + 72,6%. A dimostrazione che anche in Puglia in questi ultimi anni sono drammaticamente cresciute le difficoltà delle imprese a onorare gli impegni assunti entro i termini concordati.

Nel primo trimestre del 2013 la Puglia esibisce una performance di pagamento superiore alla media del Sud e Isole (37,2% di imprese puntuali e 17,5% di ritardi oltre i 30 giorni) ma inferiore alla media italiana (45,9% di imprese puntuali, 11,1% di ritardi oltre i 30 giorni).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner