Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 07:08

L’olio “Terre dei Paduli” ospite dell’Olio Officina Food Festival di Milano

L’olio “Terre dei Paduli” ospite dell’Olio Officina Food Festival di Milano

Italia - L’olio salentino, in arrivo dalle Terre dei Paduli, è stato tra gli ospiti d’onore della seconda edizione dell’ Olio Officina Food Festival di Milano, una delle più importanti rassegne olearie a livello nazionale, ideata dall’oleologo Luigi Caricato, che si propone di far convergere i cultori dell’olio extra vergine di oliva e della buona cucina, proponendo spazi di discussione e di confronto sul tema.

L’olio “Terre dei Paduli” è il prodotto della prima raccolta pubblica delle olive realizzata nell’ambito del progetto Lampa!, una delle due attività attorno alle quali ruota “Abitare i Paduli”, un progetto neorurale di attività ecosostenibili a sostegno del territorio, coordinato dall’associazione LUA, finanziato dal programma regionale Bollenti Spiriti e che si sviluppa grazie alla sinergia di 5 diverse associazioni di 5 comuni dell’ “Unione delle Terre di Mezzo”.

I Paduli costituiscono un vasto e maestoso uliveto secolare che si estende tra il Mare Adriatico e quello Ionico, attraversato dall’antica via istmica che collega i porti di Gallipoli e di Otranto. Conosciuta sin dal XVII secolo per la produzione di olio lampante, combustibile quotato alla Borsa di Londra ed utilizzato per l’illuminazione pubblica delle capitali europee, quest’area vive oggi una condizione di persistente abbandono, legato sia alla obsoleta tecnica colturale sia alla profonda crisi del settore agricolo.


Lampa! ha avviato un modello di produzione olearia che, attraverso l’adozione di uliveti secolari abbandonati, circa 170 piante tra celline e oglialore, ha come obbiettivo quello di costruire un processo ecosostenibile di produzione pubblica, dando all’olio d’oliva una nuova prospettiva in termini economici e culturali.

Dai frutti di queste 170 piante, concesse all’associazione mediante un contratto di comodato gratuito, è stato ricavato il primo olio extravergine “Terre dei Paduli”, con una raccolta di olive avvenuta direttamente dall’albero, mediante un’estrazione a freddo ed una molitura a due fasi che ha permesso tanto la produzione di un olio dalle qualità organolettiche eccellenti quanto il recupero come compost degli scarti di produzione.


L’olio “Terre dei Paduli” ha pertanto goduto della visibilità data da una vetrina condivisa con alcune delle maggiori case di produzione olivicola nazionali, permettendo così all’utenza milanese di assaporare un olio che presenta un elevato valore polifenolico e che “si distingue per dolcezza gustativa e per le sensazioni olfattive che ricordano le nocciole e le mandorle verdi, che al gusto evidenzia amaro e piccante lievemente intensi ma in buon equilibrio e che non presenta difetti” così come definito dal capo panel Giorgio Cardone.


La delegazione, costituita da alcuni rappresentanti dell’Associazione LUA e dell’ Associazione TerriKate(associazione responsabile del Laboratorio Agricoltura), oltre che dal biologo Luigi Toma, durante la sessione di lavori del pomeriggio di Venerdì 25, ha avuto la possibilità di raccontare la propria esperienza e le diverse fasi del progetto “Lampa!”, focalizzando l’attenzione sulla funzione sociale e culturale che il progetto riveste.

A differenza delle altre aziende presenti nella rassegna, infatti, la realtà salentina si è proposta di veicolare, prima che un prodotto agricolo, un modello culturale e economico in grado di riformulare nuove modalità di cura del territorio, adeguate alle trasformazioni economiche e sociali che lo stesso ha subito negli ultimi anni, riscontrando con enorme piacere la curiosità e l’apprezzamento manifestati da gran parte degli avventori della manifestazione.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "ATTUALITà"
12 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Si è da poco concluso lo scambio culturale “United We Win”, organizzato dall'associazione Arca del Blues di Lecce a Cortemilia dal...

17 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Si chiama Officina Informatica Solidale ed è un vero e proprio laboratorio informatico aperto a tutti e in cui si potranno riparare...

29 Marzo 2017 - Italia

Italia - La Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, promuove una nuova iniziativa di solidarietà...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner